Italia markets close in 5 hours 55 minutes
  • FTSE MIB

    24.692,75
    -51,63 (-0,21%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,67 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,54 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,06 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    47.379,73
    -901,09 (-1,87%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.294,67
    -97,04 (-6,97%)
     
  • Oro

    1.790,00
    +9,80 (+0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,2034
    +0,0053 (+0,45%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,61
    -0,38 (-0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8662
    +0,0007 (+0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,0997
    -0,0025 (-0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,5012
    +0,0027 (+0,18%)
     

Lo sciopero globale per il clima arriva anche sott'acqua

Primo Piano

Tornano i "Fridays for future", lo sciopero dei giovani per il clima ispirato da Greta Thunberg. Oggi, 19 marzo, in diverse città di tutto il mondo, sono partite diverse manifestazioni in presenza e altre, invece in via virtuale. Da Milano, passando anche per l'India, c'è stato anche chi ha protestato in maniera originale.

Parliamo di Greenpeace che con l'attivista 24enne Shaama Sandooyea, a largo delle isole Mauritius, ha deciso di portare la protesta sott'acqua. La giovane si è immersa, con un cartello in stile Greta Thunberg, nelle profondità dell'Oceano Indiano per "attirare l'attenzione" e "portare un messaggio" sugli effetti del surriscaldamento globale e sensibilizzare sull'importanza degli ecosistemi delle fanerogame marine.