Italia markets close in 2 hours 48 minutes
  • FTSE MIB

    22.099,24
    +397,45 (+1,83%)
     
  • Dow Jones

    29.591,27
    +327,79 (+1,12%)
     
  • Nasdaq

    11.880,63
    +25,66 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    26.165,59
    +638,22 (+2,50%)
     
  • Petrolio

    43,57
    +0,51 (+1,18%)
     
  • BTC-EUR

    16.180,65
    +599,52 (+3,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    379,04
    +17,61 (+4,87%)
     
  • Oro

    1.802,20
    -35,60 (-1,94%)
     
  • EUR/USD

    1,1878
    +0,0032 (+0,27%)
     
  • S&P 500

    3.577,59
    +20,05 (+0,56%)
     
  • HANG SENG

    26.588,20
    +102,00 (+0,39%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.506,01
    +42,97 (+1,24%)
     
  • EUR/GBP

    0,8904
    +0,0020 (+0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,0829
    +0,0029 (+0,27%)
     
  • EUR/CAD

    1,5518
    +0,0032 (+0,21%)
     

È il Single’s Day, il Black Friday cinese di Alibaba

Matia Venini
·3 minuto per la lettura
È il Single’s Day, il Black Friday cinese di Alibaba
È il Single’s Day, il Black Friday cinese di Alibaba

Il colosso cinese dell’e-commerce ha trasformato la festa dei single in una miniera d’oro: nel 2019 ha incassato 38,37 miliardi di dollari

L’11 novembre in Cina si festeggia il Single’s Day, il giorno dei single. Nata nel 1993 tra gli universitari orientali in contrapposizione alla festa degli innamorati, San Valentino, dal 2009 questa ricorrenza è diventata una miniera d’oro per il colosso locale Alibaba e altri concorrenti dell’e-commerce. La data è ora un evento atteso tutto l’anno per fare shopping online a prezzi scontati, come avviene in Occidente per il Black Friday e il Cyber Monday, in programma rispettivamente il 27 e il 30 novembre.

I NUMERI

I numeri però non sono nemmeno paragonabili. Durante il Single’s Day del 2019 Alibaba ha incassato 38,37 miliardi di dollari. Amazon tra Black Friday e Cyber Monday si è fermata a 16,6 miliardi. Quest’anno poi il colosso cinese dell’e-commerce guidato da Jack Ma, a causa dell’emergenza coronavirus, ha anticipato le offerte, presentando una tre giorni di sconti dal 1 al 3 novembre. Considerando anche i primi 30 minuti del Single’s Day in corso, Alibaba ha già incassato 56,3 miliardi di dollari e prevede di arrivare a 59,4 miliardi entro la fine dell’evento.

LA RIPRESA DELLA CINA

Mentre il mondo occidentale sta ancora affrontando la seconda ondata del coronavirus, adottando misure restrittive e chiudendo attività commerciali, la Cina è già ripartita ed è in crescita economica da due trimestri consecutivi. Un sondaggio condotto dalla società di ricerche di mercato Oliver Wyman ha rilevato addirittura che l’86% dei consumatori cinesi è disposto a spendere una cifra uguale o superiore a quella sborsata per il Single’s Day del 2019.

LE MARCHE DEL LUSSO

Con la pandemia che rende impossibile viaggiare per il mondo, il Single’s Day diventa per gli acquirenti cinesi l’occasione di acquistare prodotti di marche straniere a prezzi scontati. Rispetto al Black Friday, l’evento si caratterizza per essere più incentrato sul lusso. Molte marche del settore per l’occasione presentano collezioni esclusive in edizione limitata e nuovi prodotti, sfruttando anche delle modalità innovative, come il live streaming degli influencer o servizi come il “compra ora, paga dopo”.

L’EVENTO STREAMING

Come ogni anno, Alibaba ha celebrato il Single’s Day con un concerto dal vivo, con tanto di conto alla rovescia verso la mezzanotte in pieno stile Capodanno. L’evento diventa anche una passerella per celebrità locali e internazionali, che sfruttano l’occasione per promuovere i propri prodotti. La protagonista dell’edizione 2020 è stata Katy Perry, collegata virtualmente con un’arena di Shangai.

LE NUOVE NORMATIVE ANTITRUST DI PECHINO

Nonostante il successo del Single’s Day, Alibaba ha perso il 7,4% all’apertura delle contrattazioni di Hong Kong e bruciato quasi 100 miliardi di dollari in una settimana. Il crollo è dovuto alle nuove normative antitrust che le autorità cinesi vogliono introdurre per limitare l’influenza del colosso dell’e-commerce e di altri concorrenti del settore.