Italia Markets closed

16 tecniche psicologiche per piacere alle persone

Riunione di lavoro (Getty Images)

Come fare a piacere agli altri? Una domanda che spesso le persone si pongono. La scienza ha studiato i fattori che fanno attrarre una persona ad un’altra. Ecco le scoperte più interessanti e alcuni consigli psicologici che renderanno più semplice formare rapporti interpersonali.

1) Copiare l’altra persona

Questa strategia viene chiamata “mirroring” e consiste nell’imitare in maniera discreta il comportamento e i movimenti dell’altra persona. Quando si sta parlando con una persona, si può cercare di copiare il suo linguaggio del corpo, gesti ed espressioni facciali.

Nel 1999, la New York University i ricercatori hanno documentato il cosiddetto “effetto camaleonte”, che accade quando le persone involontariamente imitano i gesti dell’altra persona. Questa strategia aumenta il fattore simpatia.

2) Trascorrere più tempo con le persone con cui vorresti stringere un’amicizia

Secondo l’effetto di mera esposizione, le persone tendono a provare simpatia per chi gli è familiare.

Un esempio di questo fenomeno è stato studiato da psicologi all’università di Pittsburgh, che ha fatto in modo che quattro donne fingessero di essere studentesse, e che fossero presenti in modo più o meno frequente in determinate lezioni. Gli studenti hanno mostrato un’affinità maggiore nei confronti di chi avevano visto più volte, anche se non avevano mai interagito con loro.

3) Fare complimenti

Le persone associano gli aggettivi che usi per descrivere altre persone con la tua personalità. Questo fenomeno è chiamato trasferimento spontaneo di tratti.

Secondo Gretchen Rubin, autrice del libro “The Happines Project”, “qualsiasi cosa tu dica sulle altre persone influenza il modo in cui le persone ti vedono.”

Se descrivete qualcuno come genuino e gentile, le persone assoceranno queste qualità a te. Accade però anche il contrario: se si parla male della gente, le persone assoceranno queste qualità negative a te.

4) Provare a mostrare emozioni positive

Si chiama contagio emotivo e descrive quello che accade quando le persone sono fortemente influenzate dallo stato d’animo delle altre persone. Secondo una ricerca delle università dell’Ohio e delle Hawaii, le persone possono inconsciamente provare le emozioni delle persone attorno a loro.

Se si vuol far sentire felici le persone accanto, si dovrebbe fare del proprio meglio per comunicare emozioni positive.

5) Essere cordiali e competenti

Gli psicologi di Princeton hanno proposto il modello del contenuto degli stereotipi, una teoria secondo la quale le persone giudicano gli altri basandosi sulla loro cordialità e competenza.

Secondo il modello, se ci si mostra cordiali, quindi non competitivi e amichevoli, le persone sentiranno di potersi fidare. Se sembri competente - ad esempio, se hai un livello educativo o uno status economico alti, le persone saranno inclini a rispettarti.

La psicologa di Harvard Amy Cuddy afferma che sia importante dimostrare prima cordialità e poi la competenza, soprattutto in ambienti di lavoro.

6) Rivelare i propri difetti occasionalmente

Viene chiamato effetto pratfall: sbagliare rende più simpatici. Quando si compiono errori, si suscita empatia. In questo modo, mostrando di non essere perfetti, ci si mostrerà più umani agli occhi degli altri, che sentiranno di potersi ritrovare in voi.

7) Enfatizzare valori comuni

Secondo uno studio di Theodore Newcomb, le persone sono più attratte da chi è più simile a loro. Si tratta dell’effetto similarity-attraction.

Nel suo esperimento, Newcomb aveva misurato le attitudini dei soggetti nei confronti di argomenti controversi e li aveva convinti a vivere insieme in una casa. Alla fine della convivenza, i soggetti hanno confessato di provare simpatia per chi aveva simili attitudini nei confronti di quegli argomenti.

8) Toccare casualmente l’altra persona

Il “tocco subliminale” è una tecnica secondo la quale si tocca una persona in modo così leggero che non se ne accorga nemmeno. Alcuni gesti di questo tipo comprendono le classiche pacche sulla schiena, o toccare il braccio, gesti che possono far sentire più simpatici.

9) Sorridere

Sorridere è fondamentale: predispone l’altra persona ad essere più aperta nei propri confronti. Secondo uno studio, sorridere al primo incontro con una persona farebbe in modo che questa si ricordi di sé in un secondo momento.

Alcuni ricercatori della Stanford University e della University of Duisburg-Essen hanno scoperto che studenti che interagivano con avatar provassero emozioni positive dopo l’interazione con l’avatar che aveva usato un sorriso più ampio.

10) Vedere l’altro come questo vorrebbe essere percepito

Le persone vogliono essere percepite in un modo che si allinei alla propria idea di se stessi. Questo fenomeno si chiama self-verification theory. Tutti cerchiamo conferme dei propri punti di vista, positivi o negativi.

Sentirsi compresi è una componente importante dell’intimità.

11) Confidare un segreto

La tecnica della self-disclosure è una delle migliori tecniche per costruire relazioni. Quando si condividono informazioni personali con un’altra persona, questa è più predisposta a sentirsi vicina e confidarsi con voi in futuro.

12) Dimostrare che si è in grado di mantenere un segreto

La fiducia e l’affidabilità sono valori fondamentali per i rapporti interpersonali, come hanno dimostrato numerosi studi. “La fiducia è formata da diversi componenti, tra cui onestà, affidabilità, lealtà, e ognuna di queste è importante in relazioni riuscite”, spiega Suzanne Degges-White della Northern Illinois University su PsychologyToday.com.

13) Dimostrare un senso dello humour

Una ricerca della Illinois State University e della California State University a Los Angeles ha scoperto che, a prescindere dal fatto che i soggetti stavano pensando al proprio amico o partner romantico ideale, il senso dell’umorismo era risultato un fattore molto importante.

Un altro studio della DePaul University e della Illinois State University hanno scoperto che usare dello humour quando si sta iniziando a conoscere qualcuno questo può aiutare a piacere di più e aumentare l’attrazione romantica.

14) Lasciare che le persone parlino di se stesse

I ricercatori di Harvard hanno scoperto che parlare di se stessi può essere soddisfacente, come può esserlo il cibo, il denaro e il sesso.

Lasciare che l’altra persona condivida un aneddoto della propria vita invece di parlare della propria potrebbe far manifestare ricordi positivi della vostra interazione.

15) Essere vulnerabili

Jim Taylor della University of San Francisco afferma che l’apertura emozionale, o al contrario la chiusura, può spiegare perché tra due persone ci sia o meno affinità.

Secondo lo studio della Illinois State University e della California State University a Los Angeles sopra citato, l’espressività e l’apertura sono tratti importanti nei compagni ideali, che siano amici o partner romantici.

16) Comportati come se ti stiano simpatici

Stiamo parlando del fenomeno chiamato reciprocity of liking: quando pensiamo di piacere a qualcuno, tendiamo a pensare che questo qualcuno sia simpatico.

I ricercatori dell'Università di Waterloo e dell'Università di Manitoba hanno scoperto che quando ci aspettiamo che le persone ci accettino, ci comportiamo in modo più caloroso nei loro confronti, aumentando così le possibilità che a loro piaceremo davvero.