Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,35 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,29 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.805,41
    +258,43 (+0,91%)
     
  • EUR/USD

    1,0260
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    23.930,32
    -203,69 (-0,84%)
     
  • CMC Crypto 200

    586,53
    +15,25 (+2,67%)
     
  • HANG SENG

    20.155,55
    -20,07 (-0,10%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     

2 Crypto economiche che potrebbero crescere nel 2022

·2 minuto per la lettura

Il 2022 è appena iniziato e mentre una direzione generale appare chiara già da novembre dopo il fallimento dei 100 mila USD da parte del bitcoin, ci apprestiamo a ricercare tra le altcoin quelle che potrebbero garantire una crescita soddisfacente nel corso dell’anno, al netto della volatilità.

Presentiamo qui 2 crypto economiche che sono di facile accesso per il loro prezzo relativamente basso.

Una è Polkadot (DOT) che ha una interessante missione da compiere nel collegare tra loro più blockchain.

L’altra è The Sandbox (SAND) che ci introduce nel metaverso decetralizzato.

Polkadot (DOT) previsioni 2022

La crypto DOT viene scambiata al prezzo di 27,13 USD al momento, in calo del -50% rispetto al picco storico raggiunto ad inizio novembre 2021.

Il ROI per chi lo ha comprato da early adotper resta elevato: 875%. Ma quali previsioni per Polkadot (DOT) nel 2022?

Polkadot è un protocollo blockchain che ambisce all’unificazione delle altre blockchain per creare un Web3 che sia ampio e navigabile.

Il suo meccanismo di funzionamento è interessante, poiché verte su una doppia blockchain. La principale che gestisce l’intero ecosistema e la secondaria detta parachain che viene utilizzata per creare applicazioni che possono interagire con altre blockchain.

I primi esperimenti di interconnessione tra blockchain sono partiti, ovviamente siamo in una fase iniziale del progetto e per questo converrà seguire il progetto accedendo alle novità attraverso i canali ufficiali, ed approfittare di un ingresso durante una fase abbondantemente ribassista che sempre si verificano nei mercati delle criptovalute.

The Sandbox (SAND) previsioni 2022

Con un valore di scambio di 4,88 USD, la crypto SAND è sicuramente più conveniente di DOT. Al momento della scrittura l’altcoin è down del -3,68% sulle 24 ore, mentre cede il -41,74% dal suo ATH di fine novembre.

Il ROI per i primi investitori resta elevatissimo, ed è pari quasi al 59 mila percento.

Non siamo in presenza di una blockchain, ma di una applicazione decentralizzata sviluppata sull’Ethereum Network.

The Sandbox è un mondo virtuale basato su blockchain, in un certo senso un Roblox (RBLX) decentralizzato.

Il metaverso che intende creare The Sandbox, per ora si limita allo sviluppo di mondi dove i creatori possono monetizzare offrendo agli utilizzatori ambienti di gioco nuovi.

Lo sviluppo della piattaforma è molto simile a Decentraland (MANA), si acquista un “Land” sulla mappa di The Sandbox e al suo interno si crea il nuovo mondo.

Nel progetto di The Sandbox troviamo anche l’aggiunta dei token non fungibili, i quali nel 2021 hanno spopolato.

Ma al netto dell’attività promozionale avviata a gennaio 2022 per attrarre creativi e utenti, il progetto nei prossimi anni dovrà dare prova di essere davvero all’altezza di Roblox e di altri competitor più longevi come Decentraland e di altri attori che si affacciano nello scenario del metaverso per approfittare del momento “hype”.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli