Italia markets close in 7 hours 30 minutes
  • FTSE MIB

    21.290,54
    -3,32 (-0,02%)
     
  • Dow Jones

    30.775,43
    -253,88 (-0,82%)
     
  • Nasdaq

    11.028,74
    -149,16 (-1,33%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    105,38
    -0,38 (-0,36%)
     
  • BTC-EUR

    18.758,82
    +57,03 (+0,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    421,45
    -10,02 (-2,32%)
     
  • Oro

    1.794,30
    -13,00 (-0,72%)
     
  • EUR/USD

    1,0450
    -0,0033 (-0,31%)
     
  • S&P 500

    3.785,38
    -33,45 (-0,88%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.441,00
    -13,86 (-0,40%)
     
  • EUR/GBP

    0,8625
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0014
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3505
    +0,0015 (+0,11%)
     

2 giugno, oltre 14 milioni i turisti per il ponte: tutto esaurito al mare

(Adnkronos) - Un ponte da tutto esaurito nelle località balneari. Tra giovedì 2 e domenica 5 giugno, complice il gran caldo, saranno oltre 14 milioni i turisti che si metteranno in viaggio in Italia garantendo un movimento economico intorno ai sei miliardi di euro. Ben oltre la metà dei vacanzieri avrà come meta le località marine; a seguire, scelte preferite soprattutto dai turisti stranieri, le città d’arte, le colline e i laghi, i centri termali. A prevederlo una indagine di Cna Turismo e Commercio condotta tra i propri associati in tutta Italia.

Da questa indagine si rileva che quattro milioni di turisti pernotteranno in strutture a pagamento perlomeno per una notte. Di questi 500mila si limiteranno a stare fuori casa per una notte, due milioni e mezzo per due notti, più di un milione per tre notti. Privilegiati saranno i pernottamenti in albergo, seguiti dai Bed&Breakfast. Gli altri 10 milioni di turisti si divideranno tra gite di un solo giorno e soggiorni in seconde case, soprattutto nei pressi di località marine, una opzione riscoperta negli ultimi due anni, con la riduzione dei viaggi a maggiore gittata e con il trasferimento nelle seconde case per periodi più o meno lunghi in epoca di confinamento e smart working, che ha implicato restauri e ammodernamenti ancora da ammortizzare.

Secondo Spinto una indagine della Coldiretti quasi un italiano su due (48%) ha scelto di trascorrere fuori casa la festa del 2 Giugno, tra quanti ne approfitteranno per fare gite fuori porta e picnic e chi farà una vera e propria vacanza di più giorni.

Nella scelta delle mete tra gli italiani che trascorreranno la giornata fuori, secondo Coldiretti, vince la spiaggia, dove è scattata la stagione balneare con gli stabilimenti pronti ad accogliere quel 31% dei viaggiatori in cerca di refrigerio e della prima tintarella. Ma il grande caldo spinge anche la campagna con i piccoli borghi scelta dal 28% degli italiani, tanto che gli agriturismi si avvicinano al sold out, secondo una stima di Terranostra Campagna Amica.

Al terzo posto tra le destinazioni più gettonate si piazza la montagna (25%), ma c’è anche un 6% che approfitterà per andare a trovare parenti e amici, dopo le limitazioni legate alla pandemia, mentre un 10% farà altro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli