Italia Markets open in 8 hrs 23 mins

In 20 anni più che raddoppiato l'indebitamento delle famiglie

webinfo@adnkronos.com

E' più che raddoppiato in 20 anni l’indebitamento delle famiglie italiane, passato dai 13mila euro del 1998 ai 27mila euro del 2018. Lo indica il Report del Fondo di prevenzione del sovraindebitamento e dell'usura, gestito da Adiconsum. "A 20 anni, la gestione del Fondo Adiconsum ha permesso di garantire alle famiglie in difficoltà ben 26.144.362,15 euro, a fronte di un importo medio del debito delle famiglie che dal 1998 ad oggi è passato da 13.136,71 euro a 27.833,25 euro, escluso il mutuo fondiario - spiega Carlo De Masi, presidente Adiconsum - Attualmente il Fondo può garantire finanziamenti di importo massimo pari a 30mila, con rientri fino a 7 anni. Per situazioni particolari il plafond è innalzabile fino a 50mila euro con rientri fino a 10 anni al tasso del 2%".  

Ecco l’identikit del 'sovraindebitato' contenuto nel Rapporto di Adiconsum: coniugato, senza figli, proveniente dal Lazio, in affitto, con contratto a tempo indeterminato, reddito mensile dichiarato tra mille e duemila euro e un debito complessivo tra 10mila euro e i 30mila euro. Tra i motivi che portano una famiglia o una persona ad indebitarsi c’è la diminuzione del reddito per motivi di lavoro, come licenziamento, cassa integrazione e mobilità. Ma anche la separazione o il divorzio, l’aumento delle rate del mutuo a tasso variabile, ma anche la malattia.