Italia markets close in 8 hours 17 minutes
  • FTSE MIB

    26.970,95
    +155,16 (+0,58%)
     
  • Dow Jones

    35.756,88
    +15,73 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    15.235,71
    +9,01 (+0,06%)
     
  • Nikkei 225

    29.098,24
    -7,77 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    83,67
    -0,98 (-1,16%)
     
  • BTC-EUR

    52.406,45
    -1.661,62 (-3,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.478,64
    -26,51 (-1,76%)
     
  • Oro

    1.790,50
    -2,90 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1618
    +0,0016 (+0,14%)
     
  • S&P 500

    4.574,79
    +8,31 (+0,18%)
     
  • HANG SENG

    25.585,52
    -452,75 (-1,74%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.223,97
    +35,66 (+0,85%)
     
  • EUR/GBP

    0,8433
    +0,0013 (+0,15%)
     
  • EUR/CHF

    1,0664
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4383
    +0,0017 (+0,12%)
     

In 350 ad una festa non autorizzata, multe e denunce per per violazione delle norme anti-Covid

·1 minuto per la lettura

AGI - Aveva organizzato una festa nei locali di un ex agriturismo: ingresso a 10 euro, pubblicità e diffusione della notizia tramite i social. Peccato che l'organizzatore dell'evento, un 27enne di Quattro Castella (Reggio Emilia), non solo era sprovvisto di ogni autorizzazione, ma lo aveva fatto contro ogni limite imposto dalla normativa d'urgenza connessa a contenimento della diffusione pandemica da Covid-19.

I carabinieri sono intervenuti per i controlli all'interno del locale, dotato anche di un'area esterna, verificando che era in corso una vera e propria festa che vedeva partecipare circa 350 persone entrate pagando il biglietto, senza esibire il green pass e peraltro senza il rispetto del distanziamento.

Al responsabile dell'evento una multa di 4.400 euro, per le mancate autorizzazioni e per le violazioni alle norme Covid. I carabinieri hanno quindi fatto uscire i partecipanti alla festa e chiuso l'attività. Lo stesso 27enne a fine dello scorso mese era stato denunciato sempre dai carabinieri per altra festa non autorizzata: quel la volta aveva organizzato l'evento al parco Lido di San Polo. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli