Italia Markets closed

3M: -9% nel pre-market. Conti primo trimestre deboli, revisione guidance e taglio personale

michele fanigliulo

Si preannuncia una brutta seduta a Wall Street per 3M, multinazionale americana che produce circa 75mila tra prodotti e soluzioni, compresi: dispositivi di protezione individuale, adesivi, abrasivi, pellicole rifrangenti, protezioni antincendio, prodotti dentali, materiali elettrici, circuiti elettronici.

In particolare, il fatturato del primo trimestre 2019 ha visto ricavi in contrazione del 5% anno su anno a 7,9 miliardi, sotto le stime degli analisti. L’utile operativo si attesta invece a 1,1 miliardi, in crescita del 12%. L’EPS adjusted a 2,23 dollari è inferiore rispetto a quello del pari periodo a 2,5 e alle stime di 2,48 dollari del mercato.

Ciò che però preoccupa il mercato è stato soprattutto il taglio della guidance. Inoltre, riflettendo un 2019 più lento del previsto, 3M ha avviato la ristrutturazione con una riduzione attesa di 2.000 posizioni di lavoro a livello mondiale.