Italia markets close in 8 hours 6 minutes
  • FTSE MIB

    24.557,20
    +28,51 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    34.035,99
    +305,10 (+0,90%)
     
  • Nasdaq

    14.038,76
    +180,92 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,68 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,64
    +0,18 (+0,28%)
     
  • BTC-EUR

    51.312,43
    -1.947,80 (-3,66%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.360,14
    -20,81 (-1,51%)
     
  • Oro

    1.765,50
    -1,30 (-0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1970
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.170,42
    +45,76 (+1,11%)
     
  • HANG SENG

    29.007,16
    +214,02 (+0,74%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.999,34
    +5,91 (+0,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8711
    +0,0027 (+0,32%)
     
  • EUR/CHF

    1,1019
    -0,0014 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4987
    -0,0023 (-0,15%)
     

5 piante da appartamento bellissime che puoi coltivare anche se non hai pollice verde

Di Redazione Digital
·2 minuto per la lettura
Photo credit: James Balensiefen su unsplash
Photo credit: James Balensiefen su unsplash

From ELLE

Giusto qualche giorno fa ho sentito la mia coinquilina lanciare un urlo di orrore: l'ennesima pianta da appartamento comprata e coccolata come una figlia era passata a miglior vita. Quante volte abbiamo tentato di abbellire la nostra casa ornandola di verde, affidandoci a quelle piante da vaso con grandi foglie che decorano talmente bene da avere la tentazione di passare tutto il giorno a rimirarle e fotografarle, pubblicando gli scatti migliori su Instagram. Sì perché avere una pianta da appartamento ormai è questione di moda, ma tenerle in vita può sembrarci spesso una questione molto molto complessa.

In realtà ci sono alcuni accorgimenti da seguire per facilitare a voi la coltivazione e alla vostra piantina la vita, che si possono riassumere in tre concetti base: comprendi le condizioni ambientali della tua casa; renditi conto di quanto tempo riesci a dedicare alla cura del verde; scegli le piante più resistenti. Ecco perché abbiamo stilato una breve guida su come coltivare al meglio e una selezione delle 5 migliori piante da appartamento a portata di click.

Cominciamo dalle basi: per prima cosa verifica la temperatura della tua casa, se è tendenzialmente stabile, se accanto alle finestre fa più freddo, se la percentuale di umidità è più o meno alta. Questi dati sono fondamentali perché la maggior parte delle piante d'appartamento vive bene con un intervallo di umidità compreso tra il 40-70%, perciò in base a questo potresti ad esempio decidere se optare per piante grasse (adatte ad ambienti secchi) o ricorrere a un umidificatore.

Photo credit: Getty Images
Photo credit: Getty Images

Il fattore ambientale a cui prestare più attenzione è comunque uno e uno solo: la quantità di luce a cui vengono esposte le piante. Ogni pianta, anche la più resistente, ha bisogno di luce solare perciò è di massima importanza assicurarsi che il nostro verde casalingo venga esposto ai raggi luminosi naturali. Infine, qualche piccolo consiglio per l'irrigazione. Piante come erbe e felci devono essere costantemente annaffiate, aloe e cactus invece appartengono alle aree desertiche e troppa acqua rischia di danneggiarle. La maggior parte delle piante d'arredamento predilige invece un terriccio leggermente umido, ciò significa che vanno annaffiate quando la terra è di colore più chiaro, ma non secca, e facile da scavare.

Ora che conoscete tutti i segreti per coltivare le piante d'appartamento, ecco la nostra selezione delle 5 piante migliori da coltivare in casa, che richiedono poca manutenzione e sono ideali anche per chi il pollice verde non sa nemmeno cosa sia.

Le migliori piante da appartamento

Monstera deliciosa in vaso: altezza 55-65 cm e vaso Ø 17 cm.

Pianta del serpente in vaso: altezza 30-40 cm e vaso-Ø 12 cm.

Fico piangente in vaso: altezza 100-110 cm e vaso Ø 21 cm.

Edera comune in vaso: altezza 50-55 cm e vaso Ø 17cm.

Pianta tropicale con stelo intrecciato in vaso: altezza 75-85 cm e vaso Ø 21 cm.