Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.017,53
    -183,14 (-0,54%)
     
  • Nasdaq

    13.864,94
    -187,40 (-1,33%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2034
    +0,0053 (+0,45%)
     
  • BTC-EUR

    45.958,57
    -223,52 (-0,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.244,49
    -54,47 (-4,19%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.155,47
    -30,00 (-0,72%)
     

5 titoli azionari per il futuro

Morningstar
·4 minuto per la lettura

Le aziende pronte a diventare leader della loro industria condividono il più delle volte le stesse qualità. Ad esempio, hanno un vantaggio competitivo. Questo può essere rappresentato un’alta barriera all’ingresso di concorrenti, o da un marchio paritcolarmente conosciuto, oppure dal costo di switch (il prezzo che i clienti pagherebbero per riforninrsi da un’altra società), ma anche da tutti questi elemnti insieme. In altre parole, sono aziende che hanno iniziato a ritagliarsi un economic moat e che lavorano e investono nel tempo per renderlo sempre più ampio.

Abbiamo cercato le aziende quotate europee che stanno cercando di aumentare il vantaggio competitivo. Sostanzialmente, stiamo parlando di quelle società che godono già di un economic moat “Medio” ma presentano una tendenza positiva dello stesso moat. Sebbene non vi sia alcuna garanzia che queste società alla fine arriveranno a ottenere un moat “Ampio”, certamente hanno tutte le qualità necessarie per farlo. Sono titoli che, se acquistati ai prezzi giusti, secondo gli analisti di Morningstar possono regalare soddisfazioni nel medio-lungo periodo.

Forse non sorprende che la maggior parte di queste società ben gestite presenti una valutazione equa o sopravvalutata secondo le nostre misurazioni. Detto questo, si tratta di candidati seri per diventare leader nei rispettivi settori.

Di seguito, un focus su tre aziende delle cinque presenti in tabella.

Dassault Aviation SA

Dassault Aviation ha una relazione privilegiata e consolidata con il dipartimento della difesa francese ed è uno dei tre fornitori globali di jet di grandi dimensioni a lungo raggio. “Siamo positivi sulle prospettive a medio termine per Dassault, che sono sostenute da un solido portafoglio ordini da parte della difesa francese, dal potenziale per riguadagnare quote nel mercato dei jet e dall'opportunità di aumentare i ricavi dall’attività di assistenza e servizi", afferma Joachim Kotze, analista azionario di Morningstar, in un report del 18 marzo 2021.

Morningstar assegna a Dassault economic moat “Medio” grazie alla presenza di asset immateriali come risultato dell’elevato livello di competenza ingegneristica richiesta per sviluppare complessi jet militari da combattimento e jet civili a lungo raggio. Con il sostegno del governo francese, Dassault ha promosso con successo l’esportazione del jet da combattimento Rafale ha ottenuto ordini importanti dalle forze armate del Qatar, dell'Egitto e dell'India dal 2015 in poi. “Dassault è il leader del progetto europeo di caccia di nuova generazione. Il progetto partirà del 2035 ed è un consorzio tra Francia, Germania e Spagna per sostituire la flotta di jet da combattimento delle rispettive nazioni”, afferma Kotze.

Delivery Hero SE

L’azienda britannica di consegna di cibo a domicilio Deliveroo ha fissato una fascia di prezzo che oscilla tra 3,90 e 4,60 sterline per azione nel quadro della sua imminente IPO (offerta pubblica iniziale) sulla Borsa di Londra (il che porta la valutazione massima a 8,8 miliardi di sterline, equivalente a 12,2 miliardi di dollari).

Delivery Hero è uno degli operatori di consegna di cibo a domicilio a più rapida crescita al mondo. L’azienda è esposta a regioni con interessanti caratteristiche strutturali a lungo termine ed è ben posizionata per beneficiare della tendenza secolare della digitalizzazione degli ordini di food delivery. “Delivery Hero si differenzia dai concorrenti in quanto la sua attività opera prevalentemente in paesi con caratteristiche favorevoli, come alta densità di popolazione e ristoranti, salari minimi bassi / flessibili, valori medi degli ordini relativamente alti e alta frequenza degli ordini di consegna”, spiega Ioannis Pontikis, analista azionario di Morningstar, nella sua analisi pubblicata lo scorso 8 marzo.

Con le persone che trascorrono più tempo a casa, la pandemia è stata un vento favorevole per le piattaforme da asporto poiché la penetrazione e l’utilizzo sono aumentati a livelli senza precedenti e sono rimasti elevati anche durante periodi senza particolari restrizioni - un segno precoce di un cambiamento prolungato nel comportamento dei consumatori. Gli analisti Morningstar si aspettano che la società sia in grado di raggiungere una crescita del fatturato a due cifre con l’evoluzione della penetrazione e della frequenza degli ordini.

Heineken NV

“La strategia di Heineken prevede un nuovo approccio alla creazione di valore a lungo termine che si concentra su quattro parametri: crescita, redditività, efficienza del capitale, sostenibilità e responsabilità”, spiega Philip Gorham, direttore della ricerca azionaria di Morningstar, in un report dello scorso 24 marzo.

“Gli obiettivi di crescita sono vaghi e non impegnativi, ma riteniamo che Heineken abbia dei driver di crescita strutturale che le consentiranno di generare una crescita dei ricavi netti superiore alla media in futuro. La crescita dei volumi nei mercati in fase iniziale come l’Africa centrale e meridionale e la spinta del segmento premium nei mercati in fase avanzata come il Brasile dovrebbero combinarsi per guidare la crescita media a una cifra nel medio termine. Per quanto riguarda la redditività, Heineken prevede di abbassare di due miliardi di euro lordi i costi entro il 2023, principalmente dalla riduzione dell’organico di circa il 9%, e punta a un margine EBIT del 17% entro 2023, che riteniamo realizzabile e probabilmente battibile.”

Di Valerio Baselli

Autore: Morningstar Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online