Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.415,23
    -224,56 (-0,65%)
     
  • Nasdaq

    14.990,78
    -390,54 (-2,54%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    67,62
    +1,12 (+1,68%)
     
  • BTC-EUR

    48.880,13
    -1.261,53 (-2,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.401,56
    -40,21 (-2,79%)
     
  • Oro

    1.776,80
    +14,10 (+0,80%)
     
  • EUR/USD

    1,1310
    +0,0004 (+0,03%)
     
  • S&P 500

    4.515,86
    -61,24 (-1,34%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8545
    +0,0051 (+0,60%)
     
  • EUR/CHF

    1,0385
    -0,0012 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,4510
    +0,0038 (+0,26%)
     

5 titoli energetici con dividendi di qualità favoriti dal rialzo del petrolio

·2 minuto per la lettura
5 titoli energetici con dividendi di qualità favoriti dal rialzo del petrolio
5 titoli energetici con dividendi di qualità favoriti dal rialzo del petrolio

L'aumento del prezzo del petrolio ha trascinato al rialzo le azioni del settore energia, ma quando si parla di dividendi è bene guardare anche a quanto successo negli ultimi 10 anni

Il rialzo dei prezzi del petrolio e del gas naturale sta favorendo i titoli del settore energia. Non a caso questi ultimi sono stati tra i migliori del mercato azionario, e ciò ha anche portato a un aumento dei dividendi. Tuttavia, alcune società offrono una migliore qualità dei dividendi rispetto ad altre, anche in vista di un possibile rallentamento della crescita del prezzo del petrolio.

DIVIDENDI SUPERIORI AL 4%

Marketwatch.com ha fatto un semplice test per capire quali sono, al momento, i titoli del settore energia in grado di offrire i dividendi di maggiore qualità. Nell'indice Russell 3000, che include 107 società del settore energia, 15 di esse hanno attualmente dividendi superiori al 4%, non male in un mercato in cui il bond governativo Usa a 10 anni rende l'1,5% circa. Tra queste 15 società, sei hanno tagliato i dividendi negli ultimi 10 anni. Un periodo non banale per le società energetiche, perché dall'inizio del 2012 il petrolio Wti ha cominciato una inesorabile discesa poi aggravata dalla pandemia.

I 5 TITOLI DA SEGUIRE

Quattro di queste società, invece, non solo non hanno tagliato i dividendi, ma sono riuscite ad incrementarli. Una prova della forza e della qualità del rendimento dei dividendi offerti, anche se, ovviamente, ogni azienda fa storia a sé e prima di investire è bene approfondire lo studio del titolo, possibilmente con l'aiuto di esperti. I quattro titoli in questione, che offrono rendimenti da dividendi superiori al 4% e negli ultimi 10 anni - complicati per il Wti - non hanno tagliato i dividendi, sono: ONEOK, Exxon Mobil, Valero Energy e Chevron. Un quinto titolo, Phillips 66, ha cominciato a pagare i dividendi dal 2012 e da allora li ha aumentati.

ALTRE NEWS DI FINANCIALOUNGE.COM:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli