Boeing 787 Ana e Japan Airlines restano a terra, Finmeccanica debole

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
FINMF9,000,07
BA127,92+1,88
FTSEMIB.MI21.613,30+78,78

Finmeccanica (Other OTC: FINMF - notizie) scivola dello 0,86% a quota 4,83 euro a Piazza Affari sulla notizia che All Nippon Airways e Japan Airlines hanno deciso di far rimanere a terra l'intera loro flotta di 787 dopo l'atterraggio di emergenza a cui è stato costretto nella notte uno dei Dreamliner 787 di Ana a seguito di un problema nella cabina di pilotaggio.

Il velivolo, che era diretto verso uno degli aeroporti di Tokyo, è stato costretto ad atterrare nello scalo di Takamatsu dopo che uno dei piloti in servizio sull'aereo ha percepito un odore sospetto nella cabina di pilotaggio. Uno dei funzionari dell'aeroporto ha confermato che dal Dreamliner usciva del fumo al momento dell'atterraggio. La compagnia ha spiegato che preferisce tenere a terra tutti i suoi superjumbo fino a quando non verrà fatta luce sul caso.

Comunque ha già detto che questo non modifica la sua strategia che è quella di puntare forte sui 787 di nuova generazione prodotti da Boeing (NYSE: BA - notizie) . "Non siamo nelle condizioni di dover modificare la strategia che stiamo seguendo", ha dichiarato il ceo della linea aerea, Shinichiro Ito, dopo un incontro con il ministro del trasporto, Akihiro Ota, convocato d'urgenza per affrontare la questione dei Dreamliner difettosi e stabilire il da farsi.

Il ministro ha sollecitato il vettore a capire le ragioni alla base del problema il più in fretta possibile. Il top manager ha inoltre confermato che l'ordine per i 66 Dreamliner, che verranno consegnati alla società entro il 2021, è confermato. Anche Japan Airlines, l'altra compagnia aerea giapponese che utilizza i nuovi 787 di Boeing, ha annunciato che i jet verranno momentaneamente lasciati a terra per effettuare tutti i controlli di sicurezza.

La stessa Japan Airlines aveva registrato un problema su uno dei suoi Dreamliner la settimana scorsa, quando un guasto alla batteria al litio dell'aereo aveva causato un piccolo incendio e spinto le autorità statunitense ad aprire un'inchiesta sul processo di sviluppo e produzione dell'apparecchio.

Diversamente da Ana e Japan Airlines, Air India non lascerà a  terra la sua flotta di 787, sei Dreamliner, impiegati nelle rotte nazionali così come in quelle verso Dubai, Francoforte e Parigi. "Non abbiamo ricevuto direttive né dalla casa produttrice né della autorità di aviazione indiane o statunitensi riguardo ai nostri Dreamliner", ha affermato il ceo di quest'altra compagnia aerea.

La controllata di Finmeccanica, Alenia, realizza alcune parti della fusoliera del Boeing 787 Dreamliner. Il calo del mercato (-0,88% il Ftse Mib (Milano: FTSEMIB.MI - notizie) ) e le preoccupazioni per il 787 fanno prevalere le vendite su Finmeccanica anche se la controllata Agusta Westland ha siglato un contratto per la vendita di 8 elicotteri AW159 del valore totale di 270 milioni di euro alla Corea del Sud. "Una notizia positiva che conferma l'ottimo momento del settore elicotteri di Agusta Westland", sostengono gli analisti di Intermonte che confermano su Finmeccanica la raccomandazione outperform.

Sebbene non particolarmente significativo per i fondamentali del gruppo , data la dimensione media del contratto , anche gli analisti di Banca Imi (add e target price a 4,65 euro) ritengono che questa commessa sia positiva in quanto conferma la forza del gruppo nel business degli elicotteri, che rimane l'area più redditizia.

Banca Akros (accumulate e target price a 5 euro) ben sintetizza i motivi per cui questo contratto è importante: i l valore del contratto ha un peso di circa l' 1,6% sui nuovi ordini che gli analisti stimano per quest'anno (17 miliardi di euro ) ; è la prima esportazione del nuovo AW159 Wildcat Lynx ; la vittoria è un risultato importante per Agusta- Westland che ha perso la gara per 9 aerei contro il Sikorsky "MH - 60R " in Danimarca verso la fine del 2012.

Infine, " La Corea del sud è un ottimo cliente del settore della difesa degli Stati Uniti . Inoltre , si segnala che il jet coreano T- 50 è stato ripetutamente battuto dal  M -346 di Alenia Aermacchi , i nnescando una competizione tesa tra le industrie della difesa dei due Paesi ", precisano gli analisti di Banca Akros che ritengono quindi l a notizia del contratto non scontata .

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.613,30 0,37% 17 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.155,81 0,53% 17 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.625,25 0,62% 17 apr 17:35 CEST
Dax 9.409,71 0,99% 17 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.408,54 0,10% 17 apr 22:31 CEST
Nikkei 225 14.516,27 0,68% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati