Italia markets closed

"8mila euro per sposare un italiano": matrimoni falsi a Livorno

La Procura di Livorno ha aperto un'inchiesta su una serie di matrimoni combinati con italiani per consentire a cittadini extracomunitari, sudamericani e nordafricani, di ottenere il permesso di soggiorno. Sono 24 le nozze celebrate da ignari pubblici ufficiali e 56 le persone indagate. Tra queste un dominicano 55enne è stato arrestato, mentre ad altre quattro persone è stato notificato l'obbligo di dimora.

GUARDA ANCHE: Nozze a sorpresa a Windsor

I costi per ogni cerimonia

Ogni matrimonio sarebbe stato pagato tra i seimila e gli ottomila euro. Favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e induzione in falso in atto pubblico sono i reati contestati, a vario titolo, agli indagati. Secondo gli inquirenti, l'uomo arrestato sarebbe stato a capo della "banda", mentre gli altri quattro sono accusati di essere gli organizzatori "seriali" delle nozze.

GUARDA ANCHE: La protesta delle “spose mancate”