Goldman Sachs: Lancia Fondo n-11 Equity Portfolio

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
GS157,440,22
^RBRCUSD3.633,82+42,00

(ASCA) - Roma, 7 mar - Goldman Sachs Asset Management (GSAM) annuncia oggi il lancio del fondo Goldman Sachs N-11 Equity Portfolio. Il nuovo fondo investe in titoli azionari di aziende appartenenti ai Paesi N-11 secondo una strategia long-only. I Paesi N-11 includono Bangladesh, Egitto, Indonesia, Iran, Corea, Messico, Nigeria, Pakistan, Filippine, Turchia e Vietnam. Il concetto dei ''Next Eleven'' (N-11) e' stato creato nel 2005 da Jim O'Neill e dal team Global Investment Research di Goldman Sachs (NYSE: GS - notizie) per identificare quei Paesi a crescita rapida che, sulle orme dei Bric (Chicago Options: ^RBRCUSD - notizie) , potranno avere un forte impatto a livello mondiale. Il fattore demografico e' il minimo comune denominatore e il criterio di selezione degli N-11 che, dopo i Bric, costituiscono la seconda serie di Paesi caratterizzati da una popolazione di elevate dimensioni. Gli N-11 rappresentano oggi il 19% della popolazione mondiale e molti di loro possono contare su una elevata percentuale di popolazione giovane. Goldman Sachs stima che gli N-11 apporteranno un contributo significativo alla crescita globale nel prossimo decennio e oltre, sotto la spinta della propria forza demografica e della crescita dei redditi e dei consumi interni. Come benchmark del fondo Goldman Sachs N-11 Equity Portfolio sara' utilizzato un nuovo indice, l'MSCI PIL Weighted N-11 ex Iran, che e' correlato al PIL corrente dei Paesi N-11 in cui investe il fondo. Il portafoglio sara' gestito dal team di analisi fondamentale di Goldman Sachs Asset Management costituito da oltre 140 professionisti dislocati in dieci uffici diversi in tutto il mondo - di cui sette nei mercati emergenti. ''Il concetto degli N-11 - ha commentato Jim O'Neill, Presidente di Goldman Sachs Asset Management - e' stato creato piu' di cinque anni fa e rimarra' ancora a lungo una proposizione di investimento strategica di lungo termine. Se gli N-11 sono un gruppo eterogeneo di paesi, cio' che li lega e' una popolazione di grandi dimensioni, un elevato potenziale di crescita e il forte incremento dei consumi interni. Oggi stiamo traducendo questo concetto in un universo investibile. Sono felice che agli investitori italiani sia offerta l'opportunita' di beneficiare della strategia azionaria che nasce da questa idea''.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito