UK: BoE, l’inflazione nei prossimi mesi salirà al 4-5%

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
51.VA0,00

L’inflazione britannica a gennaio si è attestata al 4%, un tasso doppio rispetto al target fissato dalla Banca (Valencia: 51.VA - notizie) centrale. Il n.1 della Bank of England, Mervyn King nella sua lettera al Ministro delle finanze George Osborne ha evidenziato come un rialzo dell’inflazione era già stato pronosticato a novembre e che l’attuale livello dei prezzi è attribuibile all’impatto dell’incremento dell’IVA, al calo della sterlina del biennio 2007-2008 ed al recente incremento dei prezzi delle commodities. Secondo King l’inflazione è destinata a registrare valori tra il 4 ed il 5% nei prossimi mesi spinta dai prezzi delle materie prime e dei prodotti energetici; una volta che questi effetti temporanei saranno svaniti il n.1 della BoE pronostica un calo del Cpi (Berlino: CEJ.BE - notizie) , anche se la crescita dei prezzi resterà sopra il target del 2% per i prossimi 2-3 anni.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.427,76 0,50% 11:38 CEST
Eurostoxx 50 3.128,00 0,36% 11:23 CEST
Ftse 100 6.571,11 0,20% 11:23 CEST
Dax 9.307,04 0,12% 11:23 CEST
Dow Jones 16.424,85 +1,00% 16 apr 22:31 CEST
Nikkei 225 14.417,53 0,00% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati