Italia markets close in 8 minutes
  • FTSE MIB

    22.546,89
    -438,81 (-1,91%)
     
  • Dow Jones

    33.701,97
    -297,07 (-0,87%)
     
  • Nasdaq

    12.700,67
    -264,68 (-2,04%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,33
    -11,77 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    90,58
    +0,08 (+0,09%)
     
  • BTC-EUR

    21.283,65
    -2.219,38 (-9,44%)
     
  • CMC Crypto 200

    507,23
    -34,37 (-6,35%)
     
  • Oro

    1.761,80
    -9,40 (-0,53%)
     
  • EUR/USD

    1,0037
    -0,0055 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    4.227,07
    -56,67 (-1,32%)
     
  • HANG SENG

    19.773,03
    +9,12 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.731,56
    -45,82 (-1,21%)
     
  • EUR/GBP

    0,8509
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    0,9630
    -0,0019 (-0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,3052
    -0,0009 (-0,07%)
     

A2A, a fine agosto stoccaggio gas ben oltre 80%, verso inverno senza problemi - AD

Un tecnico della società A2A Energy lavora su una scatola di derivazione in centro a Milano

MILANO (Reuters) - Ad oggi A2A ha superato il 70% di riempimento dei propri stoccaggi di gas e punta superare l'80% entro fine agosto, livello che consentirà di affrontare l'inverno senza grandi patemi anche nell'eventualità di una riduzione significativa del gas russo.

E' quanto ha detto l'AD della superutility lombarda, Renato Mazzoncini, nel corso dei una call con la stampa sui risultati del primo semestre.

"A oggi, come A2A abbiamo superato il 70% di stoccaggi gas. Nel mese di agosto non si consuma e viene stoccato, pertanto alla fine del mese saremo ben oltre l'80% il che vuol dire che, inclusa la riserva straordinaria, saremo in grado di affrontare l'inverno senza problemi", ha spiegato il manager.

Secondo Mazzoncini, le manovre del governo con l'aumento delle importazioni di gas da Algeria, dalla Libia, dal Tap e i nuovi rigassificatori "hanno già portato a una riduzione della dipendenza dal gas russo dal 15% al 10%. Pertanto, dal punto di vista della commodity l'inverno sarà relativamente tranquillo, la preoccupazione sono i prezzi e speriamo si possano abbassare, ma dipende dalle tensioni geopolitiche".

(Giancarlo Navach, editing Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli