Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.169,39
    +270,05 (+0,77%)
     
  • Nasdaq

    15.791,14
    +299,48 (+1,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,92
    -467,70 (-1,63%)
     
  • EUR/USD

    1,1283
    -0,0037 (-0,33%)
     
  • BTC-EUR

    51.606,59
    +2.549,90 (+5,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.456,64
    +27,71 (+1,94%)
     
  • HANG SENG

    23.852,24
    -228,28 (-0,95%)
     
  • S&P 500

    4.659,41
    +64,79 (+1,41%)
     

A2A sigla memorandum d’intesa con la Israeli Innovation Authority

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 3 nov. (askanews) - A2A e la Israeli Innovation Authority (Autorità per l'innovazione israeliana) hanno firmato un memorandum d'intesa volto a creare un quadro di riferimento per progetti di collaborazione nel campo dell'innovazione tra aziende israeliane e la Life Company A2A. L'accordo permetterà di mettere insieme competenze, tecnologie ed esperienza delle startup israeliane con quelle di A2A.

L'Autorità per l'innovazione, insieme alla Missione economica israeliana in Italia, supporterà A2A nell'individuazione di realtà e soluzioni innovative, soprattutto nei settori dell'economia circolare e della transizione energetica, in linea con il piano industriale 2021-2030 del gruppo. Se le tecnologie identificate saranno ritenute adatte allo sviluppo e all'implementazione, l'Autorità fornirà un sostegno finanziario alle startup israeliane selezionate, mentre A2A sosterrà la Ricerca& Sviluppo, il marketing e altre attività a livello globale.

L'accordo fa parte del programma R&D and Pilot Collaboration with Multinational Corporations (MNCs) dell'Autorità per l'innovazione di Israele lanciato nel 2005 - a cui hanno aderito varie multinazionali di diversi settori - e fornisce un quadro unico per la collaborazione tecnologica tra grandi aziende e imprese innovative israeliane. Questo memorandum amplia inoltre una cooperazione già esistente tra A2A e la Missione economica israeliana in Italia, che assieme hanno già realizzato un progetto sperimentale con la startup israeliana Aquarius-Spectrum: a Brescia, dove A2A gestisce il ciclo idrico, le perdite d'acqua vengono identificate e riparate tramite il sistema di monitoraggio Aquarius, che utilizza sensori acustici sia fissi che mobili.

"Con questa partnership A2A amplia ulteriormente il suo orizzonte di ricerca di tecnologie e strumenti innovativi che possano rafforzare i business strategici del gruppo, come la gestione del ciclo dei rifiuti tramite il recupero di materia ed energia, le energie rinnovabili, la mobilità e le reti", ha dichiarato Renato Mazzoncini, amministratore delegato di A2A. "Siamo impegnati nell'attuazione del nostro piano industriale decennale volto a realizzare le infrastrutture necessarie per garantire una crescita sostenibile del Paese: vogliamo farlo anche attraverso un'innovazione responsabile, in grado di generare soluzioni tecnologiche per lo sviluppo dell'economia circolare e della transizione energetica. Il percorso da intraprendere con l'Autorità per l'innovazione di Israele, così come la collaborazione che abbiamo già in essere con la Missione economica israeliana a Milano, sono occasioni preziose per sviluppare nuovi progetti e iniziative utili al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità del gruppo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli