Italia markets close in 1 hour 28 minutes
  • FTSE MIB

    22.455,21
    +73,86 (+0,33%)
     
  • Dow Jones

    30.814,30
    -177,24 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,10 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.242,21
    -276,97 (-0,97%)
     
  • Petrolio

    52,35
    -0,01 (-0,02%)
     
  • BTC-EUR

    30.151,47
    +267,96 (+0,90%)
     
  • CMC Crypto 200

    706,82
    -28,32 (-3,85%)
     
  • Oro

    1.833,20
    +3,30 (+0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,2076
    -0,0009 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.862,77
    +288,91 (+1,01%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.599,48
    -0,07 (-0,00%)
     
  • EUR/GBP

    0,8897
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0755
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,5409
    +0,0036 (+0,24%)
     

A2A, soci Lgh chiedono avvio percorso per possibile fusione

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - A2A ha ricevuto dai soci di Linea Group Holding -- la multiutility che opera nei territori di Cremona, Pavia, Lodi, Rovato e Crema -- rappresentanti complessivamente il 42,5% del capitale una richiesta di avviare il percorso per una possibile fusione di Lgh in A2A.

Ne dà notizia un comunicato della superutility lombarda.

In forza di tale richiesta, prevista dagli accordi sottoscritti, A2A dovrà inviare entro 60 giorni lavorativi dall'ultima comunicazione ricevuta una proposta preliminare di fusione per incorporazione di Lgh in A2A, indicando i termini principali di tale proposta, soggetta in ogni caso all'approvazione degli organi sociali dei soggetti coinvolti nella fusione, spiega il comunicato.

Nel 2016 A2A ha rilevato il 51% di Lgh e nel 2019 i vertici di Lgh e A2A avevano rinnovato al 2021 la partnership industriale.

(Giancarlo Navach, in redazione a Milano Sabina Suzzi)