Italia markets open in 2 hours
  • Dow Jones

    26.519,95
    -943,24 (-3,43%)
     
  • Nasdaq

    11.004,87
    -426,48 (-3,73%)
     
  • Nikkei 225

    23.340,47
    -78,04 (-0,33%)
     
  • EUR/USD

    1,1755
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    11.293,64
    +22,93 (+0,20%)
     
  • CMC Crypto 200

    262,76
    -9,93 (-3,64%)
     
  • HANG SENG

    24.547,69
    -161,11 (-0,65%)
     
  • S&P 500

    3.271,03
    -119,65 (-3,53%)
     

Aberdeen Standard Investments, l’approccio Esg spiegato in due storie di investimento

Fabrizio Arnhold
·4 minuti per la lettura
Aberdeen Standard Investments, l’approccio Esg spiegato in due storie di investimento
Aberdeen Standard Investments, l’approccio Esg spiegato in due storie di investimento

Georgia Capital ed Enel sono prese come esempio per comprendere i rischi e le opportunità di ogni investimento sostenibile

Aberdeen Standard Investments ha integrato l’analisi dei fattori ambientali, sociali e di governance nei processi decisionali e di ricerca. Per mettere a fuoco il tipo di approccio Esg, vengono raccontate due storie esemplificative di investimento per comprendere rischi e opportunità di ogni scelta, attraverso tutte le asset class, i settori e le aree geografiche.

DUE STORIE DI INVESTIMENTO

Due storie di investimento da raccontare per trasmettere l’approccio Esg di Aberdeen Standard Investments. “La prima riguarda una società di gestione, Georgia Capital, con sede in un mercato di frontiera, la seconda riguarda la multinazionale italiana dell’energia Enel”, spiegano Lochlann Kerr, Investment Manager e Rosie French, Esg Analist ASI. A prima vista, queste due realtà potrebbero non essere percepite come società leader negli investimenti sostenibili. “Tuttavia, la nostra attività di analisi e di engagement dimostrano il contrario, a riprova che bisogna scavare più a fondo per capire davvero come stanno le cose”, precisano i due esperti.

STORIA N.1: GEORGIA CAPITAL

Si tratta di una società di gestione degli investimenti che opera in Georgia, un mercato di frontiera emergente, con particolare propensione per investimenti nel settore sanitario e nel trattamento delle acque. “Può sembrare una partecipazione insolita, ma la nostra ricerca ci ha convinti”, continuano Kerr e French. Nella veste di primario investitore istituzionale nel suo Paese, Georgia Capital è in una posizione favorevole per trarre vantaggio dalla rapida crescita economica domestica.

LA RICERCA

Il team di Aberdeen Standard Investments si avvale di uno strumento di analisi ESGP all’avanguardia che affianca i fattori politici a quelli ambientali, sociali e di governance. “La ricerca condotta dal nostro team Emerging Market Debt, che vanta una lunga esperienza d’investimento nei mercati di frontiera, arriva alla conclusione che l'economia della Georgia è in buone condizioni”, si legge nell’analisi di ASI. “A nostro avviso, l’impegno del governo a migliorare la governance e i pubblici servizi ha contribuito a trasformare il paese in un hub regionale per gli scambi commerciali”.

LE CREDENZIALI ESG DI GEORGIA CAPITAL

Georgia Capital fornisce acqua potabile a 1,4 milioni di persone, possiede il primo parco eolico del Paese ed ha completato la costruzione di una nuova centrale idroelettrica. “Georgia Capital ha allineato questi business ad alto potenziale di crescita ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU”, sottolineano gli esperti di Aberdeen Standard Investments. “Per quanto riguarda i piani futuri, la società intende accelerare sul tema della sostenibilità. Da parte nostra, abbiamo incoraggiato il management a collegare le remunerazioni con gli obiettivi che l'azienda si è posta”. Nel 2020, ASI ha dato il suo contributo a Georgia Capital per l’emissione del primo green bond nella storia del Paese.

STORIA N.2: ENEL

Enel è una società italiana che opera nel settore della distribuzione di energia elettrica e gas. È anche un primario attore nel mercato globale della generazione di energie rinnovabili. Guardando il piano strategico 2020-22, Enel si impegna a promuovere la decarbonizzazione e l’elettrificazione. Contribuisce pertanto in modo diretto ad attuare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU, “in particolare l’obiettivo numero 7 (Energia pulita e accessibile) e l’obiettivo numero 13 (Agire per il clima)”, si precisa nell’analisi di Aberdeen Standard Investments.

L’APPROCCIO ESG

Guardando alla transizione energetica, un elemento chiave Esg è l’impatto sociale, dato che Enel è un datore di lavoro di grandi dimensioni. Per ASI resta “incoraggiante il fatto che Enel abbia emesso green bond esplicitamente legati alle capacità di energia rinnovabile e agli obiettivi di CO2”. Il futuro di Enel, insomma, pare sempre più green, con l’intento di aumentare il volume dei finanziamenti provenienti da fonti sostenibili.

LE OPPORTUNITÀ ESG DA COGLIERE

Si tratta solo di due esempi, ma utili per mettere a fuoco quali società possono rivelare opportunità d’investimento. “Siamo convinti che aziende come Georgia Capital ed Enel rappresentano l’avanguardia del cammino verso un mondo più equo e sostenibile”, concludono l’analisi gli esperti del gestore attivo tra i più grandi del Regno Unito. Per saperne di più: https://www.aberdeenstandard.com/it-it/italy/institutional