Italia markets close in 2 hours 31 minutes
  • FTSE MIB

    24.363,35
    -89,58 (-0,37%)
     
  • Dow Jones

    33.587,66
    -681,50 (-1,99%)
     
  • Nasdaq

    13.031,68
    -357,75 (-2,67%)
     
  • Nikkei 225

    27.448,01
    -699,50 (-2,49%)
     
  • Petrolio

    64,61
    -1,47 (-2,22%)
     
  • BTC-EUR

    41.572,58
    -5.364,18 (-11,43%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.362,42
    -201,41 (-12,88%)
     
  • Oro

    1.817,40
    -5,40 (-0,30%)
     
  • EUR/USD

    1,2090
    +0,0015 (+0,12%)
     
  • S&P 500

    4.063,04
    -89,06 (-2,14%)
     
  • HANG SENG

    27.718,67
    -512,37 (-1,81%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.947,43
    +1,37 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0024 (+0,28%)
     
  • EUR/CHF

    1,0965
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4657
    +0,0015 (+0,10%)
     

Aberdeen Standard Investments: per generare alfa in Cina puntare sull'engagement ESG

Gaia Terzulli
·3 minuto per la lettura
Aberdeen Standard Investments: per generare alfa in Cina puntare sull'engagement ESG
Aberdeen Standard Investments: per generare alfa in Cina puntare sull'engagement ESG

Se le aziende cinesi hanno una forte consapevolezza dei temi ambientali e climatici, la loro comunicazione interna ed esterna deve migliorare. Rendere più trasparente l'informativa sui criteri ESG migliorerebbe l'esposizione delle società agli occhi degli investitori

Per generare un rendimento sostenibile è essenziale costruire un solido rapporto con il management delle società in cui si investe. È il punto di partenza dell’analisi di David A. Smith, Head of Corporate Governance, Asia, di Aberdeen Standard Investments, che spiega come insistere sulle tematiche ambientali, sociali e di governance (ESG) per generare alfa in Cina.

L'ENGAGEMENT, FATTORE CHIAVE

La parola chiave è engagement, che significa, per gli investitori, fornire al management delle società in cui si investe suggerimenti proattivi in grado di anticipare ed eventualmente guidare il corso degli eventi. “In Cina – scrive Smith – stiamo assistendo a un cambiamento di mentalità a livello di management che può offrire opportunità di generare alfa attraverso l’engagement ESG. Oggi l’attenzione per l’ambiente e l’energia pulita è diventata una priorità, pertanto, tra le aziende cinesi, la consapevolezza riguardo al cambiamento climatico è elevata”. Di contro, le normative statali su aspetti quali le modalità d’interazione aziendale con dipendenti, fornitori e collettività in generale hanno fatto meno progressi ed è qui, dunque, che dovrebbe concentrarsi l’engagement. “Sostenere il benessere dei dipendenti e aderire a standard di lavoro equi può tradursi in un impegno, una stabilità e una produttività maggiori della forza lavoro, capaci di generare valore nel lungo periodo”, continua l'esperto.

IL VANTAGGIO DELL'ENGAGEMENT ESG PER GLI INVESTITORI

Oggi le società cinesi A-share interagiscono con gli azionisti, contrariamente a quanto avveniva fino a dieci anni fa, quando il coinvolgimento degli azionisti riguardava unicamente le politiche sui dividendi. Ma in un mercato dove è sempre più facile reperire informazioni su tutto, gli investitori devono assicurarsi un margine di vantaggio che, per ASI, è ben rappresentato dall’engagement ESG: l’informativa su tali tematiche ha bisogno di essere rafforzata nelle società cinesi, che devono costantemente intervenire per apportare dei miglioramenti.

UN ESEMPIO DI ENGAGEMENT VIRTUOSO: LA CHINA MERCHANTS BANK

Una banca che orienta le proprie decisioni sui finanziamenti in base ai fattori ESG è la China Merchants Bank, il principale istituto retail e privato cinese. La CMB ha istituito delle politiche per disciplinare i finanziamenti ai settori affetti da criticità strutturali, come il carbone. Lo scopo è indurre le aziende debitrici a migliorare la loro impronta ecologica per non perdere rilevanza in una transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio.

UN ESEMPIO DI ENGAGEMENT NON VIRTUOSO

Tuttavia, ci sono realtà che si segnalano per un rating ESG basso, come il produttore di pannelli solari LONGi Green Energy Technology Co., che non dà informazioni sulla sua strategia di risparmio idrico. L’azienda cinese, sottolinea l’analista di Aberdeen Standard Investments, non ha mai divulgato dati sul fabbisogno, l’intensità o la riduzione dei suoi consumi idrici. “Se LONGi riuscisse a fornire maggiori dettagli sulla propria attività potrebbe aspirare a un aggiornamento del rating, che costituirebbe un’indicazione della qualità della società e, quindi, la renderebbe più interessante per gli investitori globali”.

PREPARAZIONE E PAZIENZA PER MIGLIORARE L'ENGAGEMENT

Per rendere efficiente l’engagement con le società in cui si sceglie di investire, ricorda ASI, “l’investitore dovrà predisporre un programma personalizzato, ma anche essere paziente. La dirigenza delle società è sempre più incline a migliorare la comunicazione, ad adattare i propri modelli di business e ad adottare approcci più orientati al mercato”.