Italia Markets close in 7 hrs 53 mins

Accordo Inps-Gemelli per pratiche veloci minori e malati tumore

Vis

Roma, 11 feb. (askanews) - L'Inps e la fondazione Policlinico universitario Gemelli di Roma hanno firmato un protocollo sperimentale finalizzato alla semplificazione delle pratiche per il riconoscimento delle prestazioni assistenziali di invalidità e di handicap, alle quali hanno diritto bambini e malati di tumore. L'accordo è stato siglato in occasione della giornata mondiale del malato.

La convenzione si riferisce alle domande di prestazioni Inps in materia socio-assistenziale tese ad assicurare anche alla fasce più deboli di utenti i relativi servizi presso il Gemelli, con l'auspicio che questo modello di collaborazione possa essere esteso anche ad altre istituzioni. L'obiettivo è agevolare i pazienti con patologie neoplastiche e i genitori di bambini disabili nell'iter sanitario per il riconoscimento delle prestazioni assistenziali Inps.

In particolare, consente ai medici del Gemelli di rilasciare ai pazienti il certificato specialistico oncologico introduttivo e il certificato specialistico pediatrico introduttivo, con cui si attestano quali sono le infermità invalidanti, dialogando direttamente con l'istituto di previdenza. Saranno gli stessi medici del Gemelli (oncologi e pediatri) ad avviare le pratiche di invalidità evitando al malato eventuali ulteriori esami e accertamenti. Altro vantaggio riguarda la possibilità di essere sottoposti al Gemelli alla visita di accertamento della commissione medico legale dell'Inps, il cui esito avrà efficacia immediata per il riconoscimento della prestazione.

(Segue)