Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.029,31
    +82,32 (+0,27%)
     
  • Nasdaq

    11.177,89
    -3,65 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    26.804,60
    -244,87 (-0,91%)
     
  • EUR/USD

    1,0444
    -0,0081 (-0,77%)
     
  • BTC-EUR

    19.457,88
    -76,55 (-0,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    438,05
    -1,61 (-0,37%)
     
  • HANG SENG

    21.996,89
    -422,08 (-1,88%)
     
  • S&P 500

    3.818,83
    -2,72 (-0,07%)
     

Accordo RedBird-Elliott: Milan valutato 1,2mld, closing a settembre

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 1 giu. (askanews) - E' ufficiale l'accordo tra RedBird Capital Partners ed Elliott per l'acquisizione del Milan. L'intesa prevede il passaggio alla nuova proprietà nel corso dell'estate, con il closing entro settembre 2022. L'accordo valuta il club 1,2 miliardi di euro e prevede che Elliott mantenga una partecipazione finanziaria di minoranza nel Milan. Elliott avrà anche propri rappresentanti nel consiglio di amministrazione dei campioni d'Italia. Lo si legge in una nota.

Gerry Cardinale, Fondatore e Managing Partner di RedBird, si è detto "onorato di essere parte dell'illustre storia di AC Milan e ci entusiasma la prospettiva di poter scrivere il prossimo capitolo del Club proprio nel momento in cui è tornato a occupare la meritata posizione ai vertici nel campionato italiano con lo sguardo ai futuri traguardi a livello europeo e mondiale. La filosofia di investimento di RedBird e i risultati conseguiti nel mondo dello sport hanno dimostrato che le società calcistiche possono avere successo in campo, mantenendo allo stesso tempo un profilo finanziario sostenibile. Siamo impazienti di iniziare una partnership di lungo termine con il Club, il suo management e i milanisti di tutto il mondo per continuare a spingere il Milan sempre più in alto negli anni a venire".

Gordon Singer, Managing Partner di Elliott, ha ricordato che "il nostro piano era semplice: creare stabilità finanziaria e riportare il Milan nel posto che gli spetta nel calcio europeo. Ritengo si possa dire che abbiamo raggiunto entrambi gli obiettivi. In questo momento di transizione verso il prossimo capitolo della storia del Milan, voglio esprimere il nostro più profondo sentimento di umiltà, orgoglio e soprattutto gratitudine per le esperienze che abbiamo condiviso con ogni membro della famiglia Milan: non avremmo potuto fare niente di tutto questo senza di voi, il Popolo Milanista".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli