Italia Markets closed

Accordo riservatezza Agricole-Banco Bpm su scambio dati per possibile fusione - stampa

·1 minuto per la lettura
Logo di Credit Agricole logo davanti agli uffici dell'azienda a Vertou
Logo di Credit Agricole logo davanti agli uffici dell'azienda a Vertou

MILANO (Reuters) - Credit Agricole e Banco Bpm hanno sottoscritto un accordo di riservatezza, finalizzato allo scambio di informazioni, in vista di un negoziato per una eventuale fusione.

Lo scrive stamani il quotidiano Il Messaggero che non cita fonti.

Dalle prime analisi, secondo il giornale, Banco Bpm potrebbe rappresentare il 55-60% della business combination che nascerebbe da un'offerta di scambio fra Piazza Meda e Credit Agricole Italia.

Al momento, ricorda il Messaggero, non ci sarebbero advisor con mandati formali, ma Lazard starebbe aiutando il team dell'AD Giuseppe Castagna e JP Morgan la banca francese.

Non è stato possibile al momento avere un commento dai due istituti.

(Maria Pia Quaglia, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)