Italia Markets open in 6 hrs 27 mins

Accordo Ue-Cina per tutela indicazioni geografiche alimentari -2-

Loc

Bruxelles, 6 nov. (askanews) - In seguito alla conclusione dei negoziati, l'accordo sarà ora sottoposto a un controllo giuridico. Per quanto riguarda l'Ue, spetterà poi al Parlamento europeo e al Consiglio dare l'approvazione finale, per far entrare in vigore l'accordo entro la fine del 2020. Quattro anni dopo l'entrata in vigore, l'ambito di applicazione dell'accordo sarà esteso ad altre 175 indicazioni geografiche per parte.

L'elenco delle Ig europee da proteggere in Cina comprende 26 prodotti italiani, di cui 14 vini (Asti, Barbaresco, Bardolino superiore, Barolo, Brachetto d'Aqui, Brunello di Montalcino, Chiani, Prosecco Conegliano-Valdobbiadene, Dolcetto d'Alba, Franciacorta, Montepulciano d'Abruzzo, Soave, Toscano e Vino nobile di Montepulciano), sette formaggi (Asiago, Gorgonzola, Grana Padano, Mozzarella di Bufala campana, Parmigiano Reggiano, Pecorino Romano, Taleggio), tre salumi (Bresaola della Valtellina, Prosciutto di Parma e San Daniele), più Aceto Balsamico di Modena e Grappa.

Fra gli altri prodotti europei protetti ci sono il Cava spagnolo e lo Champagne francese, la Feta greca e l'Ouzo, il whiskey irlandese e quello scozzese, la birra Münchener tedesca, la Wodka polacca, il Porto, e il Queso Manchego. Tra i prodotti cinesi nell'elenco vi sono ad esempio Pixian Dou Ban (Pasta di fagioli Pixian), Anji Bai Cha (Tè bianco Anji), Panjin Da Mi (Riso Panjin) e Anqiu Da Jiang (Zenzero Anqiu). (Segue)