Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.352,46
    +151,02 (+0,68%)
     
  • Dow Jones

    29.910,37
    +37,90 (+0,13%)
     
  • Nasdaq

    12.205,85
    +111,44 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    26.644,71
    +107,40 (+0,40%)
     
  • Petrolio

    45,53
    -0,18 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    14.004,40
    -37,19 (-0,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    327,89
    -9,61 (-2,85%)
     
  • Oro

    1.781,90
    -23,60 (-1,31%)
     
  • EUR/USD

    1,1965
    +0,0051 (+0,43%)
     
  • S&P 500

    3.638,35
    +8,70 (+0,24%)
     
  • HANG SENG

    26.894,68
    +75,23 (+0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.527,79
    +16,85 (+0,48%)
     
  • EUR/GBP

    0,8990
    +0,0074 (+0,84%)
     
  • EUR/CHF

    1,0818
    +0,0021 (+0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,5530
    +0,0028 (+0,18%)
     

Acea, utile 9 mesi a 219 mln, confermata guidance 2020

·1 minuto per la lettura

ROMA (Reuters) - Acea ha chiuso i primi nove mesi dell'anno con un utile di gruppo a 219 milioni di euro, in linea con lo stesso periodo di un anno prima.

I ricavi sono cresciuti su base annua del 5% a 2,47 miliardi con un Ebitda di 859 milioni (+12%).

Il debito netto è salito a 3,53 miliardi dai 3 miliardi di fine 2019, come pure sono cresciuti gli investimenti della ex municipalizzata romana attiva nel settore idrico, infrastrutture energetiche e ambiente. Alla fine di settembre il gruppo ha investito 625 milioni contro i 529 dello stesso periodo di un anno prima.

Nella nota che diffonde i dati al terzo trimestre Acea ha detto di confermare la guidance per l'anno in corso, che prevede un aumento dell'Ebitda dell'8% sul 2019, investimenti in linea e un debito netto tra 3,45 e 3,55 miliardi.

A fine ottobre Acea ha approvato il nuovo piano industriale al 2024 che prevede tra gli obiettivi una crescita media annua dell'Ebitda del 7% circa, 4,7 miliardi di investimenti e dividendi pari in totale a 860 milioni nell'arco del piano, con un dividendo per azione minimo di 0,80 euro.

Acea è controllata dal Comune di Roma con il 51% e ha come primo azionista privato il gruppo francese Suez al 23,3%. Francesco Gaetano Caltagirone ha circa il 5%.

(Stefano Bernabei, in redazione a Milano Sabina Suzzi)