Italia markets close in 1 hour 11 minutes
  • FTSE MIB

    22.597,94
    -387,76 (-1,69%)
     
  • Dow Jones

    33.752,73
    -246,31 (-0,72%)
     
  • Nasdaq

    12.745,90
    -219,44 (-1,69%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,33
    -11,81 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    90,65
    +0,15 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    21.331,55
    -2.204,44 (-9,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    507,97
    -33,63 (-6,21%)
     
  • Oro

    1.766,30
    -4,90 (-0,28%)
     
  • EUR/USD

    1,0049
    -0,0043 (-0,42%)
     
  • S&P 500

    4.237,73
    -46,01 (-1,07%)
     
  • HANG SENG

    19.773,03
    +9,12 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.743,42
    -33,96 (-0,90%)
     
  • EUR/GBP

    0,8497
    +0,0043 (+0,51%)
     
  • EUR/CHF

    0,9630
    -0,0019 (-0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,3051
    -0,0010 (-0,08%)
     

Aerei, dalle 14 alle 18 sciopero low cost e controllori

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 17 lug. (askanews) - Domenica difficile per il trasporto areo, con lo sciopero di quattro ore, dalle 14 alle 18, dei controllori di volo dell'Enav, che coincide con la nuova protesta del personale delle compagnie aree low cost EasyJet, Ryanair e Volotea.

Lo sciopero nazionale dei controllori di volo "è stato indetto per protestare soprattutto contro il pesante e cronico sotto organico in cui si trova ad operare l'Ente soprattutto in questo particolare momento di ripresa del traffico aereo" hanno detto i sindcati.

Quello del personale delle compagnie aeree è il terzo, dopo le astensioni dal lavoro dell'8 e del 25 giugno. I sindacati di Ryanair "rivendicano condizioni contrattuali e salariali in linea con il contratto nazionale del trasporto aereo ed inoltre acqua e cibo per gli equipaggi, spesso impossibilitati a scendere dall'aereo anche per 14 ore consecutive e la cancellazione dei tagli ai salari introdotti per fronteggiare un periodo di crisi non più attuale".

Per quanto riguarda EasyJet continua l'azione di lotta per protestare contro la compressione dei diritti dei lavoratori "culminata in licenziamenti ingiustificati, contro la mancanza di solidità operativa e il totale degrado delle relazioni industriali, a danno di passeggeri e equipaggi, in una stagione già molto complicata per il Trasporto Aereo che cerca di riprendersi".

"In Volotea - afferma la Uiltrasporti - la protesta continua contro l'atteggiamento aziendale che lede i diritti dei lavoratori per il mancato adeguamento delle retribuzioni minime secondo l'articolo 203 del decreto concorrenza e per le numerose azioni unilaterali con un ulteriore abbassamento dei salari giustificato da accordi individuali e pseudo-volontari. A questo si aggiunge una totale inadeguatezza dei turni di lavoro molto intensi".

Lo sciopero, inizialmente d 24 ore, è stato ridotto a quattro ore per decisione della Commissione di Garanzia sugli Scioperi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli