Italia markets closed
  • Dow Jones

    27.511,00
    -824,57 (-2,91%)
     
  • Nasdaq

    11.285,31
    -262,97 (-2,28%)
     
  • Nikkei 225

    23.494,34
    -22,25 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,1826
    -0,0042 (-0,35%)
     
  • BTC-EUR

    10.872,70
    -226,38 (-2,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    256,34
    -7,07 (-2,69%)
     
  • HANG SENG

    24.918,78
    +132,68 (+0,54%)
     
  • S&P 500

    3.382,19
    -83,20 (-2,40%)
     

Aerei, One Sky Claims solutions partnership con flight disruptions

Red
·3 minuti per la lettura

Roma, 29 set. (askanews) - La società irlandese One Sky Claims Solutions Ltd (OSS) e la società australiana Flight Disruptions Pty, Ltd (Flight Disruptions) hanno annunciato oggi un'importante partnership in un'area che alle compagnie aeree costa circa 50 miliardi di euro all'anno, ossia una cifra pari all'8% del totale dei ricavi globali delle stesse. La partnership tra OSS e Flight Disruptions aiuterà le compagnie aeree a gestire infatti i disservizi nei voli, a ridurre i costi e a migliorare la fidelizzazione dei clienti. Oltre alle ripercussioni provocate dall'emergenza che stiamo attraversando, l'ultima relazione della Commissione Europea sull'impatto del regolamento EU 261/04 sulle compensazioni ai passeggeri per i ritardi e le cancellazioni dei voli ha evidenziato che il costo totale di tale normativa nel 2018 aveva raggiunto i 5,3 miliardi di euro, stimando un ulteriore costo amministrativo tra i 100-500 milioni di euro per le compagnie aeree. Grazie a questa partnership, OSS e Flight Disruptions, che propongono servizi altamente complementari, supporteranno in modo congiunto le compagnie in quest'area di attività. Ritardi e cancellazioni dei voli hanno un importante impatto sui passeggeri e considerati i costi di cui sopra, è anche nell'interesse delle compagnie stesse evitarli. Molto spesso però le cause di lunghe attese e cancellazioni sono indipendenti dalle compagnie stesse e riguardano piuttosto i ritardi nel controllo del traffico aereo, gli scioperi, le condizioni meteorologiche sfavorevoli e altri problemi prettamente operativi. "La nostra partnership con Flight Disruptions ci permette di offrire un servizio completo alle compagnie aeree, di ridurre i costi di gestione e di migliorare la fidelizzazione dei clienti" ha commentato Jim Callaghan, CEO di OSS. "In un momento storico come questo, dove moltissime compagnie aeree sono state fortemente colpite dalla crisi portata dal covid-19, queste misure di risparmio combinate con l'innovazione e un miglioramento dell'efficienza sono cruciali". "Siamo lieti di annunciare la nostra partnership con OSS nel mercato europeo" ha detto Greg Shaw, Managing Director di Flight Disruptions. "Le cancellazioni e i ritardi dei voli costano alle compagnie aeree miliardi di euro ogni anno e la nostra partnership con OSS aiuterà a ridurre questi costi e ad offrire una migliore qualità del servizio per i passeggeri. Lavoriamo con le compagnie aeree per garantire che i loro passeggeri siano assistiti nel migliore dei modi e che i costi di gestione siano ridotti al minimo". L'azienda australiana Flight Disruptions si affaccia per la prima volta sul mercato europeo, ma da tempo lavora attivamente in Australasia, dove assiste diverse compagnie aeree con i disservizi di volo e di recente ha anche inaugurato un ufficio in Medio Oriente. Flight Disruptions si prende carico della prenotazione di hotel e trasporti alternativi su terra per tutti quei passeggeri che hanno subito una cancellazione o un ritardo del volo, e fornisce servizi di consegna bagagli. OSS, inoltre, fornisce un servizio di call center per contattare i passeggeri per conto della compagnia aerea, occupandosi direttamente della liquidazione eventuale delle loro richieste. In questo modo, la piattaforma consente alle compagnie aeree di archiviare tutte le informazioni relative alle richieste di risarcimento dei passeggeri in un unico luogo, facilitando le analisi interne su tali dati. Questa soluzione innovativa può ridurre enormemente i costi della gestione deireclami e consente di migliorare la fidelizzazione dei passeggeri, con una gestione dei reclami tempestiva ed efficiente, senza inoltre dimenticare il panel di studi legali associati, ad oggi 16, che coprono con le loro attività le più importanti giurisdizioni europee nella gestione del contenzioso. OSS ha una sede di rappresentanza anche in Italia, a Verona, dove opera la software house OSS Lab, che sviluppa e personalizza le piattaforme informatiche per la gestione delle pratiche. Il partner italiano di One Sky Solutions è lo studio legale EoLegal (Efficient Outcomes Legal S.t.a.r.l.), che con 30 avvocati tra le sedi di Milano, Roma e Verona e oltre 200 avvocati collaboratori in tutta Italia, e si occupa da più di 10 anni della gestione del contenzioso passeggeri per le più grandi compagnie aeree low cost europee.