Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.292,19
    +1.194,48 (+2,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8695
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

Aeroporto Bologna, 3 avvisi accertamento a controllata su import dpi Covid, rischio 4,3 million

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Fast Freight Marconi (Ffm), controllata di Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna ha ricevuto tre avvisi di accertamento doganale dall'ufficio delle dogane a seguito di controlli su importazioni di dispositivi di protezione individuale per il Covid-19.

Lo dice una nota della società aeroportuale aggiungendo che gli avvisi sono stati notificati alla controllata "in qualità di dichiarante doganale con rappresentanza indiretta" e che le operazioni di importazioni erano state effettuate per conto terzi.

Il complessivo rischio attualmente stimato in base a tali avvisi in capo a Ffm ammonta a circa 4,3 milioni euro.

I dispositivi erano destinati ad aziende sanitarie dell'Emilia-Romagna.

Ffm e il gruppo ritengono di essere parte lesa estranea alla vicenda in base alla documentazione già trasmessa ai propri difensori, con riserva di difesa in ogni opportuna sede, conclude la nota.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

(in redazione a Milano Gianluca Semeraro)