Italia Markets closed

Affitti, Milano la città più cara. Vivere in affitto è sempre più una scelta di vita

I prezzi delle locazioni a MIlano sono saliti del 9 per cento

Il mercato delle locazioni a Milano cresce più velocemente che nel resto d’Italia. Cresce il numero di chi decide di vivere in affitto nei grandi centri urbani, ma le piccole città e i centri in provincia soffrono. I dati sono quelli dell’Osservatorio annuale sugli affitti residenziali di Immobiliare .it, ed evidenziano un mercato che si muove a velocità diverse.

Cresce Milano

Milano è un caso unico a livello nazionale: i prezzi delle locazioni nel capoluogo lombardo sono saliti del 9 per cento, a fronte di una domanda aumentata del 7 per cento. Chi cerca un appartamento in affitto a Milano deve fare i conti con un’offerta in calo, che non riesce a seguire il ritmo della domanda, che in un anno ha perso il 5 per cento, con costi record. Per un monolocale di 40 metri quadrati si spendono, in media, 750 euro al mese (18,72 euro al metro quadro).

I prezzi nei capoluoghi

Viaggiano con andamenti positivi, anche se a ritmo ridotto rispetto a Milano, anche gli altri capoluoghi di regione, dove in un anno i prezzi sono aumentati del 3 per cento, in risposta a una domanda cresciuta del 2 per cento. In questo caso anche l’offerta è salita: +3 per cento da marzo 2018. Affittare in monolocale in una delle grandi città italiane costa in media poco più di 520 euro al mese, con picchi che superano i 600 euro a Firenze.

Soffrono i piccoli centri

I numeri dell’indagine mettono in luce indici negativi nei capoluoghi di regione più piccoli. L’offerta di immobili in locazione resta stabile (1 per cento in un anno), ma la domanda cala del 2 per cento, con una diminuzione annuale che si attesta attorno al 4 per cento. Per un monolocale in affitto nelle piccole città si spendono, in media, 270 euro al mese.

L’affitto sempre più scelta di vita

La frammentazione dell’economia del nostro Paese emerge fortemente dal nostro osservatorio sulle locazioni – dichiara Carlo Giordano, amministratore delegato di Immobiliare.it Milano rispecchia sempre più fedelmente la mentalità europea, in cui l’affitto viene vissuto come una scelta di vita consapevole e non come alternativa economica all’acquisto”. Chi decide di vivere in affitto, quindi, cerca immobili sempre più moderni ed efficienti. E il mercato cerca di adeguarsi, con ritmi diversi, in tutta Italia.

Leggi anche:

Uber Taxi, per adesso è un flop

La startup che lancia i prodotti italiani nel mercato globale

Hive, arriva a Milano il monopattino elettrico a noleggio