Italia markets close in 6 hours 43 minutes
  • FTSE MIB

    26.886,15
    +388,08 (+1,46%)
     
  • Dow Jones

    35.227,03
    +646,95 (+1,87%)
     
  • Nasdaq

    15.225,15
    +139,68 (+0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.455,60
    +528,23 (+1,89%)
     
  • Petrolio

    71,16
    +1,67 (+2,40%)
     
  • BTC-EUR

    45.568,90
    +3.127,96 (+7,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.327,95
    +67,79 (+5,38%)
     
  • Oro

    1.780,30
    +0,80 (+0,04%)
     
  • EUR/USD

    1,1270
    -0,0017 (-0,15%)
     
  • S&P 500

    4.591,67
    +53,24 (+1,17%)
     
  • HANG SENG

    23.983,66
    +634,28 (+2,72%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.231,84
    +94,73 (+2,29%)
     
  • EUR/GBP

    0,8494
    -0,0012 (-0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0413
    -0,0028 (-0,27%)
     
  • EUR/CAD

    1,4323
    -0,0070 (-0,49%)
     

Afghanistan, Paesi Conferenza di Mosca valutano il riconoscimento del governo dei talebani

·1 minuto per la lettura

Quasi tutti i partecipanti alla riunione di Mosca sull'Afghanistan hanno espresso la loro disponibilità a considerare il riconoscimento del nuovo governo a Kabul, ha affermato l'inviato del Cremlino, Zamir Kabulov, sottolineando che Mosca sta operando per riaprire il suo consolato a Mazar-i-Sharif. Hanno preso parte alla conferenza rappresentanti di Russia, Kazakhstan, Tagikistan, Iran, Pakistan, Cina, Turkmenistan, India, Kirgizstan e Uzbekistan.

"La delegazione afghana (ai lavori, ndr) ha detto di auspicare il riconoscimento ufficiale del nuovo governo ad interim. Quasi tutti i partecipanti, con poche eccezioni, hanno espresso la loro intenzione a considerare seriamente la questione, ma condizionando la risposta alla reazione positiva delle autorità su alcune questioni. E su numerosi temi le nuove autorità afghane hanno ribadito quanto già detto in precedenza, riguardo al terrorismo, traffico di stupefacente e la necessità di garantire che il territorio del Pese non sia usato per attaccare la sicurezza dei Paesi vicini e altri Paesi. Su questi aspetti importanti abbiamo concordato di continuare a lavorare", ha spiegato Kabulov. Ancora nessun Paese della comunità internazionale ha riconosciuto il nuovo governo talebano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli