Aggiornamento sui 10 titoli più capitalizzati del Ftse Mib

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
BELI.PA30,050,07
003160.KS11.350,00-300,00
SAPMY12,770,21
ENEL.MI4,140,05
UCG.MI6,660,14

L'indice FtseMIB (Milano: FTSEMIB.MI - notizie) ha trascorso ieri una seduta di sostanziale stabilizzazione, che non ha prodotto variazioni allo scenario di estensione rialzista introdotto con l'ultima analisi. Confermiamo dunque che il listino pare in grado di allargare ancora di un altro 4.20/5.50% circa la portata del recupero in atto dai minimi relativi del 16/11.

Dopo aver provveduto a liquidare negli ultimi giorni del 2012 tutte le posizioni long impostate a partire da metà novembre, ieri siamo tornati a posizionarci al rialzo su Eni (NYSE: E - notizie) , Enel (Milano: ENEL.MI - notizie) , Snam (Milano: SRG.MI - notizie) e Tenaris (Milano: TEN.MI - notizie) , conservando aspettative di ulteriore miglioramento nel medio/lungo periodo anche su Generali, Luxottica (Milano: LUX.MI - notizie) e Saipem (Other OTC: SAPMY - notizie) . Per intervenire long su questi ultimi tre titoli sarà preferibile aspettare eventuali riavvicinamenti ai supporti attualmente vigenti, che verranno peraltro ricalibrati da lunedì prossimo in base alle chiusure della prima settimana dell'anno. Rimaniamo in osservazione sul comparto bancario (Intesa ed Unicredit (Milano: UCG.MI - notizie) ) causa la presenza di forti resistenze molto vicine ai valori attuali, e su Telecom che ancora non fornisce segnali convincenti di ripresa "continuativa" della pressione in acquisto. Di (KSE: 003160.KS - notizie) seguito riporto il consueto riassunto al quadro tecnico titolo per titolo, con i livelli aggiornati alla chiusura di ieri, giovedì 03/01/13.

Enel [last 3.232 ; -0.74%] : Nessuna variazione allo scenario di estensione rialzista introdotto ieri, 03/01/13. Confermiamo a 3.165/170 ed a 3.030/050 i supporti di breve periodo, punti di probabile rimbalzo in caso di arretramenti. Le (Parigi: FR0000072399 - notizie) aspettative sono di nuovi allunghi fino a 3.460/490. Sulla strada del rialzo è posta una resistenza intermedia a 3.335 da cui potrebbe scattare qualche provvisorio arretramento in fase di rialzo. Stop allo scenario in chiusura daily inferiore al secondo supporto. Ancora acquistabile in caso di riavvicinamento ai supporti.

, Eni (Milano: ENI.MI - notizie) [last 18.94 ; -0.26%] : Nessuna variazione allo scenario di estensione rialzista introdotto ieri, 03/01/13. Confermiamo a 18.65 e 18.00/18.10 i supporti di breve periodo, punti di probabile rimbalzo in caso di arretramenti, sulla tenuta dei quali poggiano le aspettative di allargamento del rialzo fino a 20.15/20.20 e quindi 20.85/20.90 (target principale). Sulla strada del rialzo è posta una forte resistenza intermedia a 19.35/19.50 da cui potrebbero scattare provvisori arretramenti in fase di risalita. Stop allo scenario in chiusura daily inferiore al secondo supporto. Ancora acquistabile sia a mercato che in caso di arretramento sui supporti. Generali [last 14.37 ; -0.21%] : Nessuna variazione allo scenario di estensione rialzista introdotto ieri, 03/01/13. Confermiamo a 13.75/13.90 ed a non prima di 12.90 i supporti principali di breve periodo, potenziali punti di ripresa del rialzo in caso di ripiegamenti. Sulla tenuta dei supporti poggiano le aspettative di rottura entro la prossima settimana della forte resistenza intermedia a 14.55/60, con proiezioni fino a 15.80/16.05 (target principale). Stop allo scenario in chiusura daily inferiore al secondo supporto. Acquistabile in caso di riavvicinamento ai supporti. Intesa [last 1.372 ; -0.22%] : Non sono state prodotte variazioni allo scenario di probabile stabilizzazione introdotto con l'analisi di ieri, 03/01/13. Confermiamo a 1.390 ed a 1.420 le resistenze più vicine ed a 1.330 e 1.270/275 i più vicini supporti. Lo spazio tra questi livelli è passibile al suo interno di ripetuti ed improvvisi cambi di tendenza per alcuni giorni, ragion per cui ci dobbiamo limitare a restare ancora in osservazione.

, Luxottica [last 32.12 ; -0.06%] : Nessuna variazione allo scenario di estensione rialzista introdotto ieri, 03/01/13. Confermiamo a 31.30 il supporto più vicino ed a non prima di 29.10 il supporto principale di breve periodo, altrettanti punti di probabile ripresa del rialzo in caso di riavvicinamenti. Le aspettative sono di tenuta dei supporti a favore della rottura delle resistenze a 32.40 e 32.95, livelli da cui potrebbero comunque scattare provvisori arretramenti. Le proiezioni fissano un target principale a 35.35/35.55. Stop allo scenario in chiusura su grafico daily inferiore al secondo supporto. Ancora acquistabile in caso di riavvicinamento ai supporti. Saipem (Milano: SPM.MI - notizie) [last 30.34 ; -0.91%] : Nessuna variazione allo scenario di estensione del recupero di cui all'analisi di ieri, 03/01/13. Confermiamo a 29.10/29.40 il supporto più vicino ed a 28.00 il supporto principale di breve periodo, punti di probabile ripresa degli acquisti in caso di arretramenti (specialmente il primo livello). Le aspettative sono di tenuta dei supporti e recupero fino a 32.95/33.25 (target principale) ed eventualmente 34.10/34.20. Stop allo scenario in caso di semplice cedimento di quota 28.00, senza attendere conferme di sorta. Ancora acquistabile in caso di riavvicinamento ai supporti. Snam [last 3.562 ; -0.61%] : Nessuna variazione allo scenario di estensione rialzista introdotto ieri, 03/01/13. Ci sono ancora le condizioni per nuovi allunghi fino a 3.775/795 (target principale) passando per la resistenza intermedia a 3.650 da cui potrebbe scattare qualche provvisorio arretramento. I supporti a sostegno dello scenario sono però da riposizionare a partire da oggi a 3.510/530 ed a 3.400/3.415, punti di probabile rimbalzo in caso di arretramenti. Ancora acquistabile sia a mercato che in caso di riavvicinamento ai supporti.

, Telecom [last 0.7180 ; +2.35%] : i prezzi hanno confermato le aspettative di cui all'analisi di ieri, 03/01/13, portandosi in chiusura di seduta a contatto con la resistenza di quota 0.715/720. E' possibile che nelle prossime 2-4 giornate il titolo possa violare la resistenza stessa puntando al test della successiva, confermata a 0.735, ma lo scenario non appare ancora sufficientemente stabile da avvallare l'apertura di posizioni long di tendenza. I supporti più vicini sono posti adesso a 0.7000 e 0.6875. Almeno fino a lunedì prossimo restiamo ancora in osservazione. Tenaris [last 16.24 ; +0.37%] : Nessuna variazione allo scenario di estensione rialzista introdotto ieri, 03/01/13. Ci sono buone prospettive di rottura delle resistenze a 16.40/45 e 16.75 durante la prossima settimana, con proiezioni in prima istanza a 17.65 (target principale). Confermiamo a 15.45/15.65 ed a 15.00 i supporti a sostegno dello scenario, punti di rimbalzo in caso di arretramento, con stop allo scenario in chiusura daily inferiore al secondo supporto. Ancora acquistabile sia a mercato che in caso di riavvicinamento ai supporti. Unicredit [last 3.870 ; +0.52%] : Nessuna variazione di rilievo allo scenario introdotto con l'analisi di ieri, 03/01/13. Per il momento non sono presenti segnali di ripresa continuativa degli acquisti, a causa della presenza di forti resistenze a 3.860 e 3.900 da cui potrebbero a breve scattare nuovi arretramenti. I supporti più vicini sono situati a 3.555 e 3.485. Per il momento su questo titolo restiamo in osservazione. Si prega di leggere il Disclaimer Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.930,17 +1,17% 11:58 CEST
Eurostoxx 50 3.201,93 0,82% 11:43 CEST
Ftse 100 6.717,43 0,64% 11:43 CEST
Dax 9.614,73 0,74% 11:43 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,08% 23 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati