Italia markets open in 2 hours 16 minutes
  • Dow Jones

    33.821,30
    -256,33 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    13.786,27
    -128,50 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.582,85
    -517,53 (-1,78%)
     
  • EUR/USD

    1,2029
    -0,0012 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    46.117,46
    +368,24 (+0,80%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.273,01
    +38,59 (+3,13%)
     
  • HANG SENG

    28.661,58
    -474,15 (-1,63%)
     
  • S&P 500

    4.134,94
    -28,32 (-0,68%)
     

Agricoltura, Alleanza coop: ok delega per imprenditoria femminile

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 10 mar. (askanews) - L'Alleanza delle cooperative giudica positivamente la proposta di legge delega al governo "per la disciplina dell'agricoltura multifunzionale e la promozione dell'imprenditoria e del lavoro femminile nel settore agricolo". Lo hanno affermato le rappresentanti della commissione Donne e parità Anna Manca, Annalisa Casino e Sandra Miotto in un'audizione alla Camera.

"Un provvedimento apprezzabile - secondo l'Alleanza - che delinea misure condivisibili per favorire il protagonismo delle donne in agricoltura, attraverso il sostegno all'imprenditorialità come strada per l'inclusione lavorativa e per la valorizzazione delle loro competenze, elementi strategici per il raggiungimento di un pieno empowerment femminile".

Manca, Casino e Miotto "hanno ricordato che le cooperative agricole femminili sono cresciute in quantità e qualità, sviluppando capacità di diversificazione di prodotti e servizi, funzione sociale ed educativa, attenzione all'ambiente anche in termini di contrasto al dissesto idrogeologico, valorizzazione delle tipicità e della capacità di resilienza nelle aree interne, anche attraverso l'esperienza delle cooperative di comunità".

Rimangono però "barriere che ostacolano l'imprenditoria femminile, tra le quali una minore internazionalizzazione e un rapporto difficile con il credito, aggravato da una minore esperienza nella negoziazione delle questioni finanziarie".