Italia markets open in 2 hours 12 minutes
  • Dow Jones

    35.457,31
    +198,70 (+0,56%)
     
  • Nasdaq

    15.129,09
    +107,28 (+0,71%)
     
  • Nikkei 225

    29.302,39
    +86,87 (+0,30%)
     
  • EUR/USD

    1,1654
    +0,0016 (+0,14%)
     
  • BTC-EUR

    54.918,43
    +873,48 (+1,62%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.481,73
    +18,37 (+1,26%)
     
  • HANG SENG

    26.125,96
    +338,75 (+1,31%)
     
  • S&P 500

    4.519,63
    +33,17 (+0,74%)
     

Agricoltura, a novembre in aula alla Camera la legge sul biologico

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 set. (askanews) - La legge sul biologico approderà nell'Aula di Montecitorio il prossimo novembre. Lo annuncia Pasquale Maglione, esponente M5S in commissione Agricoltura e relatore della proposta di legge 'Disposizioni per lo sviluppo e la competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico'. "L'auspicio è che, come già avvenuto in commissione Agricoltura ad agosto e al Senato in precedenza, le richieste del mondo produttivo agricolo italiano trovino piena e concreta sponda in Parlamento con l'approvazione definitiva di una norma che il Paese attende da oltre dieci anni".

"La norma ci permetterà - aggiunge - di armonizzare tutte le misure e le azioni volte alla salvaguardia e allo sviluppo delle produzioni biologiche che, nel nostro Paese, coinvolgono già circa 82mila operatori per oltre 2mila ettari coltivati e ci vede tra i leader europei con Francia e Spagna. Potremo così festeggiare il 23 settembre 2022 la prima Giornata europea dell'Agricoltura Biologica, appena istituita dal Commissario Ue Janusz Wojciechowski, con una legge di settore moderna affinché aumentino produzione e consumo nonché la sostenibilità ambientale del comparto primario nazionale, in linea con le strategie comunitarie 'Farm to Fork' e 'Biodiversità'".

"Ulteriore impulso, infine - conclude Maglione - giungerà dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza dove sono dedicati esclusivamente al bio 300 milioni di euro del Fondo per la creazione di contratti di filiera e distretto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli