Italia markets close in 7 hours 10 minutes
  • FTSE MIB

    25.414,99
    +58,84 (+0,23%)
     
  • Dow Jones

    35.116,40
    +278,24 (+0,80%)
     
  • Nasdaq

    14.761,29
    +80,23 (+0,55%)
     
  • Nikkei 225

    27.584,08
    -57,75 (-0,21%)
     
  • Petrolio

    70,68
    +0,12 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    32.013,51
    -666,54 (-2,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    927,62
    -15,82 (-1,68%)
     
  • Oro

    1.818,30
    +4,20 (+0,23%)
     
  • EUR/USD

    1,1861
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • S&P 500

    4.423,15
    +35,99 (+0,82%)
     
  • HANG SENG

    26.436,40
    +241,58 (+0,92%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.135,01
    +17,06 (+0,41%)
     
  • EUR/GBP

    0,8512
    -0,0013 (-0,15%)
     
  • EUR/CHF

    1,0729
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4853
    -0,0017 (-0,11%)
     

Agricoltura, Patuanelli: si arriverà a assicurazione obbligatoria

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 lug. (askanews) - "Lavoriamo a un fondo mutualistico nazionale: credo si dovrà arrivare alla obbligatorietà o semi obbligatorietà dell'assicurazione per spingere le imprese ad assicurarsi. Ovviamente, con le risorse avute per gli Stati membri dovremo sostenere i costi per gli agricoltori in modo più profondo di quanto facciamo oggi". Lo ha detto il ministro dell'Agricoltura, Stefano Patuanelli, in audizione alla Comagri della Camera su Pac e Pnrr.

Patuanelli, rispondendo alle domande dei componenti della Comagri, ha spiegato che la legge 102 del 2004 sulla gestione dei rischi in agricoltura "è da rivedere, segna un po' l'età e non affronta le emergenze nel modo giusto perchè, passati 17 anni sono cambiate le modalità con cui il pianeta ci rende conto di alcuni errori evidenti fatti nel passato".

Per questo, "l'obbligatorietà dell'assicurazione non può non essere un obiettivo. E' un cane che si morde la coda - ha detto Patuanelli - sono pochi gli imprenditori che si assicurano, per questo le assicurazioni non possono produrre prodotti di qualità e sono poco attrattive e molto costose e per questo pochi si assicurano. Questo meccanismo va rotto con un fondo nazioanle, con l'obbligatorietà e con un forte sostegno al costo dell'assicurazione e per questo abbiamo chiesto risorse ingenti", ha concluso il ministro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli