Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,98 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,88 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,90 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,20 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    +0,36 (+0,45%)
     
  • BTC-EUR

    16.232,44
    +44,48 (+0,27%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    +1,40 (+0,08%)
     
  • EUR/USD

    1,0542
    +0,0013 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,05 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8579
    -0,0005 (-0,06%)
     
  • EUR/CHF

    0,9877
    +0,0016 (+0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,4180
    +0,0055 (+0,39%)
     

Aifa, restrizione fornitura immunosoppressore estesa al 2023

(Adnkronos) - La restrizione temporanea nella fornitura del farmaco immunosoppressore Nulojix* (belatacept) sarà ulteriormente estesa fino al terzo trimestre 2023. Lo rende noto l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) che, in una nota pubblicata sul suo sito, riporta i criteri da osservare nella prescrizione ai nuovi pazienti del farmaco somministrato nell'adulto per la prevenzione del rigetto del rene trapiantato.

A causa della carenza della fornitura - si legge - è possibile prescrivere Nulojix ai nuovi pazienti solo se sono soddisfatti i seguenti criteri: che il farmaco sia la migliore scelta terapeutica per il paziente; che Bristol Myers Squibb s.r.l Italia abbia confermato che le scorte sono sufficienti sia per i nuovi pazienti che per quelli già in trattamento. Prima di iniziare il trattamento in nuovi pazienti, quindi - precisa l'agenzia - deve essere contattato il servizio Medical information di Bristol Myers Squibb per confermare che siano disponibili scorte adeguate del prodotto.