Italia Markets close in 5 mins

Air Italy, sindacati: governo trovi soluzione, 1.500 a rischio

Glv

Roma, 11 feb. (askanews) - Per la vicenda Air Italy "la politica, finora irresponsabilmente assente, deve intervenire con i soci per fermare questo atto gravissimo". Lo affermano Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti dopo la messa in liquidazione della compagnia aerea. Più volte "abbiamo scritto e sollecitato i ministeri competenti e i presidenti di Lombardia e Sardegna, rimanendo inascoltati. Ora il governo trovi una soluzione immediata per i lavoratori di Air Italy".

"Con la liquidazione - spiegano i sindacati - sono circa 1.500 i lavoratori a rischio per i quali non abbiamo certezza degli ammortizzatori, in quanto il fondo del trasporto aereo non è stato rifinanziato. In tutti i casi gli azionisti di Air Italy nel 2016 avevano assunto impegni ben precisi, di sviluppo e rilancio, che hanno disatteso nel tempo e non può certo bastare una lettera ai lavoratori che non ne hanno responsabilità, per uscire dal pasticcio. In altre parole, non è possibile che un vettore chiuda dall'oggi al domani disattendendo l'accordo con ministeri e sindacati".