Italia markets open in 6 hours 3 minutes
  • Dow Jones

    31.253,13
    -236,94 (-0,75%)
     
  • Nasdaq

    11.388,50
    -29,66 (-0,26%)
     
  • Nikkei 225

    26.497,85
    +95,01 (+0,36%)
     
  • EUR/USD

    1,0576
    -0,0011 (-0,11%)
     
  • BTC-EUR

    28.612,51
    +1.074,58 (+3,90%)
     
  • CMC Crypto 200

    673,18
    +20,95 (+3,21%)
     
  • HANG SENG

    20.120,68
    -523,60 (-2,54%)
     
  • S&P 500

    3.900,79
    -22,89 (-0,58%)
     

Al Bano: "Che gioia Morandi e Ranieri a Sanremo, ci vorrei essere anche io..."

·1 minuto per la lettura

"Non sapevo che tutti e due partecipassero: mi ha stupito positivamente sapere della presenza sia di Gianni che di Ranieri a Sanremo. Mi piace il loro coraggio e il rispetto che mostrano di avere per il Festival. Certo, se sapevo che c'erano sia Gianni Morandi che Massimo Ranieri, mi presentavo anche io...". E' il rammarico, misto alla "gioia di vederli presto su quel palco e di applaudirli" che Al Bano esprime all'AdnKronos.

Avresti voluto in qualche modo completare il 'trio' dei 'tenori della musica leggera italiana'? "Non mi nascondo: la mia risposta è assolutamente sì, un bel sì rotondo. Anche per ricordare i periodi passati insieme al tempo di 'Canzonissima', ricordo ancora una copertina sulla 'Domenica del Corriere' a cavallo fra gli anni Sessanta e Settanta con una foto dove sono ritratti Gianni Morandi e Massimo Ranieri, Claudio Villa e Domenico Modugno e... Al Bano". E infatti è proprio dal tempo di 'Canzonissima' che Morandi e Ranieri non gareggiavano fra loro... "E io non vedo l'ora di ascoltarli, di sentire le loro voci e i loro brani".

Al Bano, invece, per questa edizione del Festival non ha avanzato una sua candidatura. "Quest'anno ho escluso in partenza di essere presente a Sanremo, ho fatto troppa tv, mi sono troppo esposto mediaticamente. Ma se avessi saputo della presenza di Morandi e Ranieri, non mi sarebbe affato dispiaciuto esserci anch'io al Festival", confessa. Resta invece "il sogno di fare un tour tutti e tre insieme, le nostre voci e le nostre canzoni: il nostro trio, figlio di un sano proletariato che ha saputo attraversare tante epoche e tante mode e arrivare in alto partendo dal basso... sarebbe un vero boom!".

(di Enzo Bonaiuto)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli