Italia markets open in 3 hours 22 minutes
  • Dow Jones

    34.021,45
    +433,79 (+1,29%)
     
  • Nasdaq

    13.124,99
    +93,31 (+0,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.940,90
    +492,89 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,2086
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    40.854,75
    -728,61 (-1,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.353,99
    -33,92 (-2,44%)
     
  • HANG SENG

    28.001,80
    +283,13 (+1,02%)
     
  • S&P 500

    4.112,50
    +49,46 (+1,22%)
     

Al via domani 'La Via dei Librai', il messaggio di Franceschini

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

"Le librerie sono state tra le prime attività a poter riaprire dopo il lockdown della scorsa primavera e sono sempre state preservate nei mesi successivi. È, per la seconda volta consecutiva, che la pandemia impone di trasformare in un evento digitale la vostra importante iniziativa. Oltre alla necessità di adempiere agli obblighi imposti dalle misure di sanitarie, questa decisione conferma quanto l'uso della rete vada nella giusta direzione, quella di mantenere e consolidare i legami tra gli editori, le scuole, le botteghe storiche e gli artigiani del Cassaro". Sono le parole del ministro per la Cultura, Dario Franceschini, in un messaggio inviato agli organizzatori de 'La Via dei Librai', iniziativa organizzata a Palermo che domani prenderà il via, per la sua sesta edizione, anche quest'anno online a causa della pandemia. Quest'anno la manifestazione avrà il tema di 'Città Comunità'

"Grazie al digitale, nuovi pubblici si uniscono alle tante persone che da sei anni animano la 'Via dei Librai', nascono nuove opportunità e si anima ancora di più la successiva partecipazione su strada - aggiunge Franceschini -. Tutto questo è ancor più utile considerando quanto il libro sia cresciuto durante la pandemia, rivelandosi un prodotto culturale al quale gli italiani sono particolarmente legati. Nel porgere a tutti voi il mio personale saluto, auguro pertanto ogni successo alla seconda edizione virtuale della Via dei Librai".

Non manca, quest'anno, uno spazio dedicato al cinema con i film degli allievi del Centro Sperimentale di Cinematografia. E, ancora, presentazioni di libri, incontri. Cinque giornate sul web per la festa del libro, organizzata dal comitato La Via dei Librai, in collaborazione con le associazioni Cassaro Alto, Ballarò, Significa Palermo e il Comune di Palermo, in adesione alla giornata mondiale Unesco del Libro e del Diritto d’autore. Un’edizione “ibrida” così è stata definita, per gli appuntamenti, tutti online da domani al 26 aprile, in vista della manifestazione di settembre che tornerà invece in presenza nella sua sede naturale del Cassaro. Tra gli ospiti di quest'anno la scrittrice Dacia Maraini e la fotografa Letizia Battaglia. Domani, giornata inaugurale, il saluto dell’assessore alle Culture Mario Zito. Nel corso della prima giornata, il dibattito sulla città comunità insieme al sindaco Leoluca Orlando e altri primi cittadini siciliani, moderati da Roberto Leone. Ogni giornata vedrà alternarsi presentazioni di libri con editori e scrittori, assieme alla presenza di scuole e studenti di Palermo e provincia e letture di booklovers. Mentre domanica la giornalista Adnkronos Elvira Terranova intervisterà il Comandante della Legione Carabinieri Sicilia, il generale Rosario Castello.