Italia markets open in 1 hour 45 minutes
  • Dow Jones

    34.168,09
    -129,61 (-0,38%)
     
  • Nasdaq

    13.542,12
    +2,82 (+0,02%)
     
  • Nikkei 225

    26.173,98
    -837,35 (-3,10%)
     
  • EUR/USD

    1,1222
    -0,0023 (-0,20%)
     
  • BTC-EUR

    32.051,61
    -1.756,23 (-5,19%)
     
  • CMC Crypto 200

    818,24
    -37,58 (-4,39%)
     
  • HANG SENG

    23.684,01
    -605,89 (-2,49%)
     
  • S&P 500

    4.349,93
    -6,52 (-0,15%)
     

Alessandra Celletti, esce il 10 dicembre il nuovo singolo Daydream

·2 minuto per la lettura

Esce il 10 dicembre il nuovo singolo Daydream di Alessandra Celletti. Il lavoro della pianista anticipa un concept album, dedicato a Sacajawea, nativa americana simbolo del coraggio e della libertà delle donne. “Mi ha sempre affascinato il mondo dei nativi d’America, fin da bambina - spiega l'artista -. Ammiro il loro modo di vivere, il loro rispetto per la terra, la loro poesia”. Il singolo è un brano dolce e sognante, una sorta di Preludio in cui al suono del pianoforte fa da contrappunto un delicato arpeggio di chitarra, affidata al musicista Alberto Tre, che collabora in diversi brani dell’album. Distribuito da Believe Music su tutte le piattaforme digitali https://bfan.link/daydream-3 .

La musicista, dopo diversi anni, ha deciso di riprendere in mano un progetto musicale, dedicato a Sacajawea, nativa americana della tribù degli Shoshoni (anni fa era uscito in edizione limitata 'Sketches of Sacajawea', prodotto da Gianni Maroccolo). Nata alla fine del 1700 a soli 17 anni Sacajawea guidò la spedizione dei capitani inglesi Lewis e Clark per esplorare l’America nord-occidentale fino alle sponde del Pacifico e il suo aiuto fu determinante nella riuscita dell’impresa. Donna, giovane, sola con un bambino appena nato sulle spalle, Sacajawea è un esempio di libertà e coraggio. Agli inizi del XX secolo l'associazione femminista National American Woman Suffrage Association l’ha eletta simbolo dell'indipendenza delle donne, erigendo in suo onore numerose statue e targhe.

L’album, che si intitolerà semplicemente 'Sacajawea' e la cui uscita è prevista nei primi mesi del 2022, sarà un racconto in musica di un’avventura entusiasmante e, almeno in Europa, ancora sconosciuta. E sarà anche il modo per condividere la cultura dei Nativi Americani, fondata su un sincero e profondo rispetto della terra: “A volte i sogni sono più saggi della veglia. Tratta bene la terra: non ti è stata data dai tuoi genitori, ti è stata prestata dai tuoi figli”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli