Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.095,00
    +29,95 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.261,90
    +8,77 (+0,03%)
     
  • Nasdaq

    11.354,62
    -33,88 (-0,30%)
     
  • Nikkei 225

    26.739,03
    +336,19 (+1,27%)
     
  • Petrolio

    110,35
    +0,46 (+0,42%)
     
  • BTC-EUR

    27.844,40
    -192,95 (-0,69%)
     
  • CMC Crypto 200

    650,34
    -23,03 (-3,42%)
     
  • Oro

    1.845,10
    +3,90 (+0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0562
    -0,0026 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.901,36
    +0,57 (+0,01%)
     
  • HANG SENG

    20.717,24
    +596,56 (+2,96%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.657,03
    +16,48 (+0,45%)
     
  • EUR/GBP

    0,8442
    -0,0039 (-0,46%)
     
  • EUR/CHF

    1,0288
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,3556
    -0,0013 (-0,09%)
     

Alibaba e gran parte dei titoli tech in calo a Hong Kong

Alibaba e gran parte dei titoli tech in calo a Hong Kong
Alibaba e gran parte dei titoli tech in calo a Hong Kong


Le azioni dei colossi tecnologici cinesi quotati negli Stati Uniti avevano guidato il rally nelle sessioni precedenti; martedì tuttavia sono risultate contrastate a Hong Kong quando il mercato ha riaperto dopo il weekend lungo.

Al momento della pubblicazione, Alibaba Group Holding Ltd (NYSE:BABA), JD.Com (NASDAQ:JD) e Baidu Inc (NASDAQ:BIDU) arretravano, mentre il titolo Tencent Holdings (OTC:TCEHY) era quasi invariato.

Titoli

Movimento (+/-)

Alibaba

-1,86%

JD.Com

-3,09%

Baidu

-3,68%

Tencent

+0,20%

Lunedì le azioni dei colossi tech cinesi hanno chiuso in rialzo sui mercati statunitensi.

I fattori macroeconomici

L'indice Hang Seng è sceso dello 0,22%, con i principali titoli tecnologici che hanno oscillato selvaggiamente durante le prime contrattazioni.

Secondo Bloomberg, si prevede che nel 1° trimestre 2022 l'economia di Hong Kong si sia contratta poiché la città-stato ha imposto forti restrizioni anti-Covid e poiché il peggioramento dell'epidemia di Omicron in Cina ha interrotto il commercio con il polo finanziario asiatico; secondo il report, nel periodo gennaio-marzo 2022 il prodotto interno lordo di Hong Kong è diminuito dell'1,3% rispetto all'anno precedente.

Inoltre, le autorità di regolamentazione cinesi e statunitensi stanno discutendo i dettagli operativi di un accordo di natura contabile che Pechino intende firmare quest'anno nell'ultimo tentativo di mantenere le aziende cinesi quotate presso le piazze di scambio statunitensi.

Le aziende in prima pagina

Durante le prime ore di contrattazioni, le azioni Alibaba hanno perso fino al 6%, prima di recuperare un po' di terreno; il forte calo delle azioni BABA è giunto dopo che sono emerse notizie secondo cui le autorità cinesi hanno messo un individuo di cognome Ma sotto "limitazioni obbligatorie" a Hangzhou — sede di Alibaba e della sua affiliata Ant Group, fondate da ​Jack Ma.

Mizuho Financial Group ha affermato che continua a prevedere un rialzo in Alibaba, JD e Baidu. Ha tagliato i prezzi target dei colossi tecnologici, ma ha mantenuto il rating “Buy”: Mizuho ha tagliato il prezzo target per Baidu da 300 a 285 dollari, per JD.com da 100 a 90 dollari e per Alibaba Group da 180 a 160 dollari.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.

Continua a leggere su Benzinga Italia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli