Italia markets close in 7 hours 18 minutes
  • FTSE MIB

    20.951,12
    +246,06 (+1,19%)
     
  • Dow Jones

    30.967,82
    -129,44 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    11.322,24
    +194,39 (+1,75%)
     
  • Nikkei 225

    26.107,65
    -315,82 (-1,20%)
     
  • Petrolio

    101,07
    +1,57 (+1,58%)
     
  • BTC-EUR

    19.679,32
    -35,40 (-0,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    437,93
    -2,09 (-0,48%)
     
  • Oro

    1.766,50
    +2,60 (+0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,0270
    0,0000 (-0,00%)
     
  • S&P 500

    3.831,39
    +6,06 (+0,16%)
     
  • HANG SENG

    21.524,28
    -328,79 (-1,50%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.425,16
    +65,33 (+1,94%)
     
  • EUR/GBP

    0,8569
    -0,0017 (-0,20%)
     
  • EUR/CHF

    0,9931
    -0,0009 (-0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,3368
    -0,0008 (-0,06%)
     

Alipay avvia una partnership con Tinaba

Milano, 30 nov. (askanews) - Alipay, la più grande piattaforma di pagamento mobile al mondo (Alibaba Group), avvia una partnership con Tinaba, supportata dai servizi bancari e finanziari di Banca Profilo, per consentire ai sempre più numerosi visitatori cinesi di pagare con la app Alipay presso gli esercenti convenzionati Tinaba. L'accordo permetterà sin da subito di portare i pagamenti e i servizi di marketing per i turisti cinesi sulla rete di accettazione di Tinaba che include il settore taxi, le stazioni di servizio, la ristorazione, le edicole, i negozi e l'ecommerce. "La partnership siglata, che rappresenta l'inizio di una ampia collaborazione che verrà implementata nei prossimi mesi - ha spiegato Matteo Arpe, fondatore e amministratore delegato di Tinaba - è un importante riconoscimento che la tecnologia proprietaria che abbiamo sviluppato è un unicum nel panorama internazionale ed è apprezzata dal più diffuso sistema di pagamento mobile al mondo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli