Italia Markets open in 8 hrs 52 mins

Alitalia, al momento nessun contatto del consorzio con AirFrance

Sen

Roma, 23 nov. (askanews) - Al momento non risultano contatti tra il consorzio guidato dalle Fs per rilevare Alitalia, con AirFrance-Klm. L'ipotesi di un coinvolgimento della compagnia aerea franco-olandese, in collegamento con Delta, era stata prospettata alla fine dello scorso anno, poi sfumata anche per le tensioni tra il precedente governo italiano e quello francese sui gilet gialli.

Ora ad essere a rischio sono i 400 milioni di ulteriore prestito concessi dal governo italiano all'Alitalia tramite il decreto fiscale e destinati a permettere alla compagnia di arrivare a un closing dell'operazione di vendita a marzo senza problemi di liquidità. La commissaria europea alla concorrenza, Margrethe Vestager, infatti non avrebbe eccepito alla concessione del nuovo prestito, a patto però che ci sia in concomitanza una forte discontinuità con il passato tramite la realizzazione di una newco destinata a stare sul mercato.

Il consorzio destinato a dar vita a questa newco e che dovrebbe essere formato da Fs, Atlantia, Mef e Delta, però non si è ancora concretizzato. Andato a vuoto anche il termine del 21 novembre per la presentazione di un'offerta a causa dell'impossibilità dichiarata da Atlantia di aderire, al momento, al consorzio, ora si attende la concessione di una nuova proroga che possa dare ulteriore tempo ai potenziali partner. La proroga però non potrà superare il mese di dicembre per mantenre il tempi tenici necessari ad arrivare a un closing dell'operazione di cessione a fine marzo, data che sembra essere "la linea del Piave" per il Governo.