Alitalia aumenta la perdita, via Ragnetti

Alitalia ha aumentato nel 2012 la sua perdita, rispetto al 2011, da €69 a €280 milioni. Sui conti della compagnia aerea hanno pesato, tra l'altro oneri straordinari per circa €91 milioni dovuti a svalutazioni, manutenzioni e vendite di aerei, nell’ambito del rinnovamento della flotta conclusosi a dicembre 2012. La perdita operativa ha ammontato a €119 milioni, in deciso aumento rispetto al rosso di €6 milioni del 2011. I ricavi sono aumenati del 3,3% a €3,59 miliardi. L’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre risultava pari a €1.028 milioni in aumento di €175 milioni rispetto al 31.12.2011 . La liquidità totale ammontava a circa €75 milioni .
Alitalia ha inoltre comunicato che il Consiglio di amministrazione e Andrea Ragnetti hanno concordato la risoluzione consensuale dei rapporti fra loro intercorrenti. Ragnetti ha quindi rassegnato le dimissioni da consigliere e Amministratore Delegato di Alitalia e di Air One, nonche’ da direttore generale di Alitalia. Fino alla nomina di un nuovo amministratore delegato, il Consiglio di Amministrazione di Alitalia da ha attribuito ad interim le deleghe al presidente Roberto Colaninno.

Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 17.086,85 -0,07% 2 dic 17:35 CET
Eurostoxx 50 3.015,13 -0,52% 2 dic 17:50 CET
Ftse 100 6.730,72 -0,33% 2 dic 17:35 CET
Dax 10.513,35 -0,20% 2 dic 17:45 CET
Dow Jones 19.170,42 -0,11% 2 dic 22:54 CET
Nikkei 225 18.426,08 -0,47% 2 dic 07:00 CET

Ultime notizie dai mercati