Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.752,54
    -61,85 (-0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.157,84
    -3,69 (-0,02%)
     
  • Nikkei 225

    30.323,34
    -188,37 (-0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,1758
    -0,0068 (-0,58%)
     
  • BTC-EUR

    40.458,95
    -710,14 (-1,72%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.221,07
    -12,22 (-0,99%)
     
  • HANG SENG

    24.667,85
    -365,36 (-1,46%)
     
  • S&P 500

    4.472,16
    -8,54 (-0,19%)
     

Alitalia, Castelli: "Ita convocherà sindacati nei prossimi giorni"

·2 minuto per la lettura

Alitalia, presto ci sarà un nuovo incontro con i sindacati. “Abbiamo ricevuto rassicurazioni dalla società Ita sul fatto che, nei prossimi giorni, convocherà nuovamente i sindacati, sulla base dei testi distribuiti, per proseguire le interlocuzioni relative all’assunzione del nuovo personale” afferma la viceministra dell’Economia, Laura Castelli, al termine dell’incontro con le rappresentanze sindacali del comparto aereo. "Abbiamo due punti fermi su Alitalia. Da un lato garantire l’avvio della nuova società, nel rispetto degli impegni presi con la Commissione Europea, e dall’altro assicurare a tutti i dipendenti di Alitalia un percorso di politiche attive, finalizzate al reinserimento di queste professionalità nel mercato del lavoro. In questa direzione c’è il mio impegno e quello del ministero dell’Economia".

“Ho sentito poco fa il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, sul tema delle politiche attive e degli ammortizzatori sociali per i dipendenti Alitalia. Su questo, la prossima settimana, attiveremo un tavolo presso il ministero”.

"Il Mef si è attivato per avviare due tavoli di confronto distinti ma paralleli, presso Ita e presso il ministero del Lavoro, che si terranno a partire dai primi giorni della prossima settimana" ribadiscono Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, Uglta, in una nota. Nel corso del confronto con la viceministra dell'Economia, affermano i sindacati, sono stati esaminate “le criticità occupazionali, contrattuali e di strumenti di sostegno al reddito per i lavoratori di Alitalia in amministrazione straordinaria. Abbiamo rappresentato la necessità di riaprire il tavolo di trattativa con la nuova società Ita, ma in un alveo di confronto reale e che preveda il graduale riassorbimento de personale Alitalia e condizioni contrattuali condivise per i indipendenti di Ita”. I sindacati assicurano che “affronteranno il confronto in maniera ferma ma costruttiva, auspicando che il Governo ed Ita abbiamo compreso il valore industriale e la valenza sociale di questa vertenza”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli