Italia markets closed
  • Dow Jones

    27.392,33
    -943,24 (-3,33%)
     
  • Nasdaq

    11.232,55
    -315,73 (-2,73%)
     
  • Nikkei 225

    23.494,34
    -22,25 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,1823
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • BTC-EUR

    10.901,16
    -197,92 (-1,78%)
     
  • CMC Crypto 200

    256,78
    -6,63 (-2,52%)
     
  • HANG SENG

    24.918,78
    +132,68 (+0,54%)
     
  • S&P 500

    3.367,43
    -97,96 (-2,83%)
     

Alitalia chiede nuova cigs

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Nuova tornata di cigs in Alitalia. La compagnia, secondo quanto s'apprende da fonti sindacali, chiede, infatti, il ricorso alla cassa integrazione straordinaria per complessivi 6.828 dipendenti di Alitalia Sai e Cityliner dal primo novembre prossimo (l'attuale regime di cig scade il 31 ottobre) al 23 settembre 2021.

Nel dettaglio, Alitalia ha avanzato la richiesta di cigs a rotazione per 458 comandanti di Sai e 41 di Cityliner; 566 i piloti di Sai e 58 di Cityliner. Il numero degli assistenti di volo interessati alla cigs a rotazione è pari 2315 di Sai e 105 di Cityliner. E, ancora, i lavoratori di terra interessati sono 3283 di Alitalia Sai e 2 di Cityliner. Ora, si aprirà la fase di confronto sindacale.