Alitalia, da cda via libera a prestito convertibile di massimi 150 mln

Roma, 14 feb. (LaPresse) - Il consiglio di amministrazione di Alitalia, riunitosi in data odierna sotto la Presidenza di Roberto Colaninno, ha esaminato e approvato una proposta di finanziamento soci convertibile, del valore di massimi 150 milioni di euro, che ogni socio potrà sottoscrivere in rapporto alla quota azionaria detenuta. E' quanto si legge in una nota della compagnia aerea. Il cda ha quindi deliberato di convocare, per il 22 febbraio, l'assemblea dei soci che dovrà approvare l'operazione. La decisione sul prestito era attesa dopo il via libera arrivato lunedì dalla maggioranza dei soci nel corso di una riunione informale in vista del board.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito