Italia Markets closed

Alitalia, FNTA: situazione critica. Governo eviti il tracollo

Fgl

Roma, 17 set. (askanews) - "La situazione di Alitalia è sempre più critica, l'esiguità di cassa sempre più evidente e all'interno dell'Azienda il clima sempre più pesante" mentre "nei prossimi giorni sono già state programmate delle anomale cancellazioni di voli di lungo raggio. Migliaia di passeggeri rimarranno a terra". E' quanto sostiene in una nota la Federazione Nazionale Trasporto Aereo che riunisce le sigle sindacali del personale navigante ANPAC, ANPAV, ANP.

"Le cause sembrano essere riconducibili a problematiche tecniche, con scarsità di pezzi di ricambio e mancanza di programmazione di aeromobili ed equipaggi di riserva - prosegue - Ad oggi, le frequenze in questione, riscontrabili dal sito web Alitalia, sono quelle riguardanti Mexico City e Seul. Sembra che al momento non siano previste riprotezioni, evidentemente a causa della mancanza di aeromobili ed equipaggi visti gli ingenti ritardi accumulati anche nei giorni scorsi".

"La preoccupazione tra piloti ed assistenti di volo di Alitalia è molto elevata - aggiunge la Federazione - e sta anche crescendo un senso di sfiducia nel management aziendale che sta gestendo questa delicata fase nel peggiore dei modi".

FNTA "auspica che domani in sede di riunione, presieduta dal Ministro Patuanelli, il Governo possa dare indicazioni concrete sulla costituzione della compagine azionaria della Nuova ALITALIA e si augura che l'attuazione del piano di rilancio della compagnia avvenga in tempo utile per evitare il definitivo tracollo operativo e garantire un futuro alle migliaia di dipendenti sicuramente incolpevoli".