Italia Markets open in 2 hrs 3 mins

Alitalia: nel 2019 ricavi a +1,7%, passeggeri lungo raggio +4,7%

Glv

Roma, 23 gen. (askanews) - Il 2019 di Alitalia "si chiude con una crescita sia dei ricavi per il traffico passeggeri (+1,7%) sia dei passeggeri di lungo raggio (+4,7%)". Lo comunica la società, sottolineando che è stato "un anno caratterizzato anche da ottime performance operative, che hanno visto la compagnia affermarsi come la seconda linea aerea più puntuale in Europa e la settima nel mondo".

L'aumento dei ricavi nel 2019 "è stato trainato soprattutto dal settore intercontinentale, che nel 2019 ha avuto una crescita di fatturato del 5,3% sul 2018 e del 14,7% rispetto al 2017". Hanno volato con Alitalia 21,293 milioni di passeggeri e, in particolare, "sui voli di lungo raggio ne sono stati trasportati 2,849 milioni, con un +4,7% sul 2018 e un +12,1% sul 2017".

Dicembre è stato il 26esimo mese consecutivo di aumento del fatturato intercontinentale, "con una crescita del 10% su dicembre 2018 e del 18,3% sull'ultimo mese del 2017".

Con l'82,2% dei voli atterrati in orario durante il 2019, Alitalia è stata "la seconda compagnia aerea più puntuale in Europa e la settima nel mondo. Rispetto al 2018 ha confermato la piazza d'onore europea ed è salita di una posizione nel ranking mondiale, da ottava a settima". A certificarlo è stata la società Cirium, che ha acquisito FlightStats, e che segue la metodologia A14 "ovvero con una tolleranza in arrivo di 14 minuti rispetto all'orario di atterraggio previsto".