Italia markets close in 13 minutes
  • FTSE MIB

    24.662,27
    -82,11 (-0,33%)
     
  • Dow Jones

    34.041,25
    -159,42 (-0,47%)
     
  • Nasdaq

    13.932,34
    -120,00 (-0,85%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • Petrolio

    63,16
    +0,03 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    46.015,60
    -206,71 (-0,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.239,85
    -59,10 (-4,55%)
     
  • Oro

    1.775,10
    -5,10 (-0,29%)
     
  • EUR/USD

    1,2031
    +0,0050 (+0,42%)
     
  • S&P 500

    4.166,15
    -19,32 (-0,46%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.021,61
    -11,38 (-0,28%)
     
  • EUR/GBP

    0,8599
    -0,0057 (-0,65%)
     
  • EUR/CHF

    1,1006
    -0,0016 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,5051
    +0,0066 (+0,44%)
     

Alitalia: nodo esuberi. Dagli attuali 10500 i lavoratori della newco scenderanno a tremila

Alessandra Caparello
·1 minuto per la lettura

Con il decollo della nuova compagnia di bandiera, dagli attuali 10.500 lavoratori in totale alle dipendenze di Alitalia, secondo alcune indiscrezioni, si potrebbe arrivare a circa 3 mila come scrive oggi Repubblica. E’ stato il ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti ad affermare che se troppo pesante, Ita non potrà volare, alludendo chiarimente a tagli del personale in vista. Come attuarli? Le possibilità che potrebbero presentarsi ai sindacati: da una parte prepensionamenti con 5 anni di anticipo rispetto ai 62 anni di età di uscita per chi vola. Dall'altra parte ci sarà l’assunzione del personale con un part-time al 25%.