Italia Markets closed

Alitalia, Patuanelli: "Da Lufhtansa interesse commerciale"

webinfo@adnkronos.com

"Ieri ho incontrato il ceo di Lufthansa. C'è un interesse commerciale ma al momento non per l'equity". Così il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, a margine di un evento a Brescia parlando del caso Alitalia. "Continua ad esserci un interesse di Delta", aggiunge ancora Patuanelli.  

Rispondendo ai giornalisti che gli chiedono se ci sono timori per il giudizio della Commissione Ue, Patuanelli ha replicato: "Credo che non ci siano timori. Un sistema Paese non può rinunciare al suo vettore e mettere in difficoltà tutta la parte business che Alitalia serve. Credo - aggiunge - che l'Ue debba consentire ad Alitalia di completare un percorso. Su questo c'è un'interlocuzione con l'Ue". 

"Daremo un nuovo mandato ai Commissari che abbia al centro l'integrità aziendale", afferma ancora il ministro aggiungendo: "E' il momento di cambiare passo e di trovare una soluzione definitiva per la compagnia. Vogliamo rilanciarla". "Al netto delle eventuali strutture societarie - spiega- handling, manutenzione e aviation devono stare assieme nel progetto di una nuova Alitalia. 

Per quanto riguarda il ruolo dello Stato nella compagnia "lo vedremo nelle prossime settimane. La presenza di Fs dovrà essere prevista anche dopo. La presenza di Fs dovrà essere prevista nel piano di rilancio della compagnia in una logica dell'intermodalità". Patuanelli sottolinea poi che sta "iniziando una fase". La compagnia, spiega ancora,"ha bisogno di una ristrutturazione sul campo dei costi. I nostri aerei volano e continueranno a volare. Garantiscono tre miliardi di incassi".